domenica 18 dicembre 2011

REGATA DI NATALE "CA' FOSCARI" - SABATO 17 DICEMBRE 2011: IL RESOCONTO




LE FOTO DELL'EVENTO






di Massimo Veronese




Il bell'Antonio, Convilli, vince la regata dei Babbi Natale categoria amatori, organizzata da Giuseppe "Sergio" Barricherllo per il Circolo Ricreativo dell'Università Cà Foscari. Il giovane nicolotto conclude in bellezza la sua permanenza in tale categoria e si candida, forte della sua freschezza atletica ed aitanza, come potenziale scardinatore della supremazia imposta anche in questa competizione da Gianluca Vianello, in arte "l'orca" o "el pompier" che dir si voglia! Sfianca in cavata un sorprendente Piero Dri, il vulcanico presidente della Remiera Jesolo Marco Zanella e ed il "maciarelecultore" della Francescana, Antonio Ravagnan. Per la categoria campioni, complice il mezzo chilometro tra le onde di Bacino San Marco, terreno sul quale il castellano và a nozze, Luca Vianello regola fin dalle prime battute la smania di vittoria di Maurizio Quintavalle da Burano e di Giuseppe Barrichello e Claudio Carrettin, protagonisti ieri di alcune situazioni dove il miglior fair play l'ha fatta da protagonista. Battuta d'arresto forse causata da un piccolo incidente di percorso per un'altro totem della specialità "valesana", Antonio Trombetta, mentre è da sottolineare l'ottima prova del presidente di Gradovoga Cristiano Peroni che col suo quinto posto mette il suo "pomolo" davanti a quello di Marco Franzato e Giovanni Croff. Per la categoria donne Jane Caporal si riconferma ancora una volta l'atleta da battere. A nulla sono valsi gli sforzi dell'unica che poteva seriamente intaccare la supremazia dell'australiana, Luisa Conventi. Da sottolineare l'ottima terza piazza conquistata da Gabriella Lazzari, da un paio di mesi impegnata nell'apprendimento della tecnica dei remi incrociati sotto le attente cure del maestro Maurizio Quintavalle. Sara Riato bandiera blu e Marta Signorelli vince il titolo di miglior Babbo Natale e allevia in questo modo la parziale delusione per la sua quinta piazza. Chiude la russa Natalia Smikunova sempre orgogliosamente presente in tutte le competizioni.




CLASSIFICA CAMPIONI









VIANELLO LUCA

QUINTAVALLE MAURIZIO

BARICHELLO GIUSEPPE

CARRETTIN CLAUDIO

PERONI CRISTIANO

FRANZATO MARCO

TROMBETTA ANTONIO

CROFF GIOVANNI





CLASSIFICA DONNE












JANE CAPORAL

CONVENTI LUISA

LAZZARI GABRIELLA

SARA RIATO


MARTA SIGNORELLI

SHYKONOVA NATALIA




CLASSIFICA AMATORI











CONVILLI ANTONIO

DRI PIERO

ZANELLA MARCO

RAVAGNAN ANTONIO


BON BRUNO

CILIBERTI ENZO

BOGNOLO GIOVANNINIO

CAVEGNA ROBERTO

PITTERI FABIO

GAVAGNIN ANTO

CAGNARA






LE FOTO DELL'EVENTOInserisci link
Inserisci link

1 commento:

Giovanni Croff ha detto...

Cari amici del Blog visto l'avvicinarsi del santo Natale non voglio entrare assolutamente in polemica con il caro amico Toni, visto poi che le immagini da lui proposte dimostrano in maniera inequivocabile le mie ragioni (vedete infatti il come si é comportato Marco Franzato e capirete tutto).
Pertanto colgo l'occasione per rivolgere a tutti gli appassionati della valesana un caloroso augurio di buone feste durante le quali potrete allenarvi per il prossimo incontro promosso dall'associazione Artigiani.
Richiamerei tutti inoltre al fair play che ha sempre caratterizzato la nostra disciplina contrariamente alle altre regate lagunari.
Caro Toni facendo, un bilancio personale come é consuetudine verso la fine di ogni anno, mi rendo conto che sono quasi due lustri che mi prodigo per promuovere la voga alla valesana organizzando, negli anni di maggiore espansione anche quattro regate.
Oggi mi sento sinceramente un po' stanco e mantenere l'entusiasmo al massimo non é facile.
Visto l'impegno che hai dimostrato con il tuo sito, ti offro con sincero spirito sportivo di raccogliere il testimone e continuare quel poco che ho cercato di fare.
Per l'affetto che ho sempre conservato per il vecchio Bota, penserei di continuare con il Memorial Luigi Seno ovvero la regata della campana mentre per gli altri appuntamenti che sono ormai anche loro entrati nel calendario come dei classici, spero tu possa fare anche meglio di quanto sono riuscito io.
Buon Natale a tutti e un 2012 ricco di ottimo risultati agonistici
giovanni croff