domenica 11 ottobre 2009

7^ REGATA AVIS - "MACIARELE MISTE" - 11 OTTOBRE 2009: I RISULTATI

REMIERA CASTEO RINGRAZIA REMIERA PORTOSECCO PER LA CALOROSA ACCOGLIENZA E L'AMICIZIA DIMOSTRATA !!!






















Messa solenne, Banda musicale, cortei a terra ed in acqua, commemorazioni, deposizione di corona d'alloro al ceppo ricordo dell'affondamento della "Mn. Giudecca" con tanto di alzaremi dei giovanissimi regatanti, pranzo a base di pesce offerto dal gruppo A.C.S. Murazzo, premiazioni delle varie sezioni AVIS e dei donatori di lungo corso come la signora della quale non ricordiamo il nome ma che ha collezionato un record di 106 donazioni, discorsi delle varie autorità; in due parole: " 7^ GIORNATA DEL DONATORE" organizzata dalla sezione di Pellestrina che in cinque anni è passata da 30 ad Oltre 350 iscritti !


ACCEDI AL FOTOALBUM OD ALLO SLIDESHOW
















No, non ci siamo dimenticati della regata, è stata il clou della giornata, avvincente, seguitissima, con istruttori, parenti ed amici a sgolarsi da terra e da mare per incitare le "maciarele" in gara.
Ennesima occasione per loro per far vedere gli avanzamenti tecnici ottenuti con durissimi allenamenti. Aperta sia a "maciarele junior" che senior e quindi a mini-atleti dagli otto ai quindici anni, la gara si è spezzata dopo poco in due tronconi con i due equipaggi Rosada-Ballarin (R. Portosecco) e Zennaro-Zennaro (R. Pellestrina) entrambi appena sotto la soglia dei qundici, scappar via. Seggi-Merlo (R. Casteo) desistono dopo poche centinaia di metri dall'inseguire ed in scioltezza vanno ad aggiudicarsi la bandiera verde. Dietro, altri due equipaggi della Remiera Casteo, Querini-Quintavalle e Kolbe-Natali, battagliano allo stremo per conquistare la quarta piazza con i primi che la spuntano nonostante la pessima partenza causata, a sentir loro, da un frettoloso start da parte della giuria. Molto migliorate le ragazze di Chioggia, Griguolo-Scarpa che la spuntano su Seggi-Di Prima (R. Casteo) coriacei nel tentare in tutti i modi di render dura la vita alle signorine. A chiudere Scarpa-Passarella (R. Portosecco), applauditissimi e desiderosi di una nuova regata per ottenere rivincita !
Premio speciale deciso ed assegnato dal giudice d'arrivo, Sergio "ciaci" Tagliapietra, alla nostra giovanissima coppia (otto anni ciascuno), Seggi Marco e Di Prima Matteo per la tenacia e la tecnica dimostrata durante la regata: per loro targa per il miglior equipaggio a ricordo.
Da segnalare l'assenza della coppia Vianello Nicola e Vianello Andrea (R. Portosecco) non partiti per febbre. Quaesta la classifica finale:
















7 - ARANCIO
ROSADA FABIO - BALLARIN ROBERTO




5 - ROSSO
ZENNARO DANIELE - ZENNARO MANUEL




2 - CANARIN
SEGGI LUCA - MERLO RICCARDO



3 - VIOLA
QUERINI MARCO - QUINTAVALLE YURI



4 - CELESTE
KOLBE SAMUELE - NATALI MATTEO



6 - VERDE
GRIGUOLO MELANIA - SCARPA DEBORA



8 - ROSA
SEGGI MARCO - DI PRIMA MATTEO




1 - BIANCO
SCARPA MATTEO - PASSARELLA LUCA



NON PARTITI PER INDISPOSIZIONE

9 - MARRON
VIANELLO NICOLA - VIANELLO ANDREA


Bellissima la scena che abbiamo visto durante il pranzo nella sede del Gruppo A.C.S. Murazzo. Ad un certo punto, i ragazzi sono stati rapiti dai racconti e dagli aneddotti sulle loro imprese remiere, dei tre Re del Remo presenti in sala: Palmiro Fongher, Bepi Fongher e Sergio "ciaci" Tagliapietra. Si sono formati tre cappannelli mentre si facevano le premiazioni dei donatori di sangue e chi vi scrive si trovava vicino a quello del campione buranello, l'olimpionico "Ciaci", che tra l'altro raccontava delle sue paure prima di una Regata di Burano in quanto il padre gli aveva detto di aver visto "Panna" e "Bufalo" in allenamento e di quanto la coppia rivale fosse stata veloce; o delle sue otto storiche consecutive, o dei suoi progetti di creare uno stadio del cannottaggio per le eventuali Olimpiadi a Venezia...tutti pendevano dalle sue labbra...


Nessun commento: