sabato 10 maggio 2014

3^ REGATA DEL COLESTEROLO - SABATO 11 MAGGIO 2014: IL RESOCONTO







di Massimo Veronese



Ore16:00 in punto. All'isola di Sacca Sessola nove mascarete avrebbero dovuto essere schierate col pomolo che faceva rotta verso San Clemente...nella realtà, invece di puntare a mezzogiorno, i pomoli avevano scelto tutti una propria ora dal quadrante dell'orologio. Colpa dei poppieri/e e colpa del colesterolo che per tre ore è stato caricato sulle pareti di vene ed arterie dei diciotto atleti partecipanti all'omonima regata. E' stato lui il vero protagonista di una meravigliosa giornata in compagnia di tanti amici presso le strutture di Canottieri Giudecca! Quel grasso maledetto da tutta l'umanità ma in particolar modo da chi fà dell'atletismo a qualsiasi livello e di qualsiasi specialtà sportiva, l'essenza della propria vita. La voga veneta, prima che uno sport, è arte, cultura e tradizione per cui l'esasperazione degli allenamenti ogni tanto subisce degli stop per ricordarci che è anche bello godere della compagnia degli amici, della buona cucina, del buon vino, della convivialità, del canto, dei ricordi, degli aneddoti e di tanti amichevoli sfottò. Ecco allora "el macho" ai fornelli ed "el puffo" al barbecue sfornare chili e chili di gnocchi di patate col sugo di "castrà" e metri su metri di "costesine", datterini conditi, insalata di radicchio e wurstel, salame, soppressa, formaggio nonchè macedonia, "fugassa venessiana" caffè ed ammazza caffè, il tutto annaffiato da fiumi di prosecco e cabernet! Ottimo menù per elevare la colesterolemia ematica e preparare gli atleti per la sfida post-baccanale! Gianni Buseto, giudice di gara e per solidarietà, nelle stesse condizioni colestero-alcoliche degli atleti, dà il via alla regata. Approfittando di uno start alla "evviva il parroco", fanno testa "i puffi" (Claudio e Federico) e per un buon tratto di cavata resistono al campo "stagando", Lohausen-D.Tonello e "premando", Zoppi-Quintavalle al secolo, "l'alpina" e "muzato". La coppia superfavorita "Casablanca"-Massaro, menomata dalle "fumane" e dalle nebbie alcoliche, parte attardata e nonostante continui attacchi non riesce a superare neanche al fotofinish i "puffi". Alessandra Zoppi sfrutta alla grande la buona corsia di partenza sorteggiata, battezza la poppa dei favoriti, si attesta in terza posizione e la difende rasando le bricole fino alla fine. Lohsausen è al largo, deve fare più strada; potrebbe far la carogna e stringere tutti causando un crash di massa ma sceglie la strada della correttezza e del rispetto entrando comunque in zona bandiera col mitico "burielo". Rosa e riserva, governate rispettivamente dal "Macho" e dalla Bertoli, dimostrano di avere un fisico che regge poco gli eccessi eno-gastronomici e si danno dentro precludendosi ogni possibilità di lotta per il podio. Fà sempre la sua sporca figura "Cagnara" in coppia con la specialista della voga ad un remo Cristina Montin: quinta piazza per loro. Sesti il giovane Claudio Fantuzzo in coppia con l'esperto Gianni Colombo, in arte Timbro", befana in carica da due anni a questa parte. Alzaremi ed applausi di benvenuta e di incoraggiamento all'arrivo di Ankie, neofita delle regate, e per il suo istruttore "muscoletti".


LA FOTOCLASSIFICA
A CURA DI MARIO BETTO




5 - ROSSO
BUSETTO CLAUDIO - BUSETTO FEDERICO




  
7 -  ARANCIO
MASSARO MARINO - FAGARAZZI ROBERTO




 2 - CANARIN
 ZOPPI ALESSANDRA - QUINATAVALLE LUCA




 
 4 - CELESTE
LOHAUSEN SIBYLLE - TONELLO DAVIDE




3 - VIOLA
 MONTIN CRISTINA - GIURIN GIORGIO





9 - MARRON
 COLOMBO GIANNI - FANTUZZO CLAUDIO





 RV - RISERVA
 BERTOLI EMANUELA - SCARPA ROBERTO




8 - ROSA
 TONELLO MASSIMO - BREIL MAGGIE



1 - BIANCO
 PAGAN MAURIZIO - ANKIE SHCKELLENKED



3 commenti:

Anonimo ha detto...

Go capio kel macho te Ga cusina' tutto El giorno e ti o proteggi oltre averme frega' a regata kel me se venuo in barca tre volte El ga' ciappa, na vita de strada da mi pertanto macho ottavo e El povero morta settimo saluti e grazie a tutti x il bellissimo avvenimento alla prossima Mortadea

Elkenia ha detto...

caro mortadea sto eror (gia corretto)te dimostra che anca el cronista ga accetta e regoe dea gara!!! so rosto anca mi!!!

Anonimo ha detto...

Birra pagata co ti passi da mi fa un fischio grazie Mortadea