giovedì 9 maggio 2013

LA NOVITA' AL FEMMINILE: TROFEO COOP DONNE




 VOGAINROSA PRESENTA IL "TROFEO COOP" DONNE

IN PALIO UN MONTEPREMI DI 2000 EURO IN BUONI SPESA! 



UNA SPECIALE CLASSIFICA GENERALE DELLE REGATE COMUNALI FEMMINILI

UN PREMIO PER LE MIGLIORI ATLETE DELLA STAGIONE REMIERA

UN RICONOSCIMENTO ALLE DONNE IN TEMPO DI CRISI


A seguito di una iniziativa del Comitato di Promozione Voga Veneta Donne in collaborazione con Associazione Regatanti e Comune di Venezia, la Coop adriatica ha accolto con entusiasmo la proposta di associare il proprio nome ad un trofeo abbinato ad una nuova speciale classifica a tappe delle regate comunali di Voga Veneta Femminile, mettendo a disposizione un montepremi di 2000 euro in buoni spesa da dividere fra le migliori atlete della nuova classifica a tappe. Modalità e dettagli dell'iniziativa saranno messi a punto e ufficializzati nei prossimi giorni. Appena possibile verrà pubblicato il bando definitivo con il regolamento relativo alla modalità di acquisizione del punteggio di classifica e alla suddivisione del montepremi. Nei momenti di crisi, serve l'impegno di tutti, l'associazione regatanti ed il comitato di promozione voga veneta Donne, rigraziano la Coop Adriatica per la sensibilità, la disponibilità e la fiducia accordata a questa iniziativa, che ci auguriamo possa avere la più ampia risonanza, e possa rappresentare un primo segnale di un rinnovato impegno a favore del mondo della Voga Veneta.






12 commenti:

Anonimo ha detto...

Coop potrebbe pensare non solo alle donne ma a tutti i regatanti.
Potrebbe versare un cospicuo contributo per finanziare parte della stagione di voga 2013.
Questo è femminismo, cioè maschilismo al contrario, discriminazione.

Mascareta77 ha detto...

Per anonimo, ti svelo un segreto... lo sai perchè accadono tutte le cose del mondo? devi sapere che mentre tu dormi nel tuo bel lettino, c'è qualcuno che si impegna, usa la testa e le gambe e fa in modo che le cose succedano. Svegliati bamboccione! Ed impara il rispetto per chi lavora!

vv ha detto...

Brava mascareta77 dopo che t muovi x far qualcosa anhe x le donne che alle comunali prendono na MISERIA... dovrebbero prendere al pari degli uomini e ANONIMO parli d maschioismo e femminismo! Fame un ben... assa star..

Terrore Rosa ha detto...

Per Anonimo delle 22:16
Ad un "intelligente al contrario" come te, bisogna spiegare che agire per migliorare la condizione di chi viene discriminato come le donne nella voga, si chiama lotta contro la discriminazione e ricerca della giustizia. Pensaci perchè sicuramente anche tu nella vita sei discriminato a causa della tua ignoranza, quindi dovresti lottare per ottenere un premio "in fosforo".

31? no 29! ha detto...

Anonimo, ti ze entrà in un campo minato! buahahah!!!! Dopo i ghe dise ai regatanti omeni che i se ia ciapa per poco!

CALIMERO ha detto...

Poverini i regatanti maschi hanno subito una grave ingiustizia sono stati discriminati dal femminismo ,la COOP ADRIATICA ha deciso di mettere a disposizione 2000 (DUEMILA) EURO in buoni spesa per le regate comunali femminili. Che ingiustizia!!!!!!! La COOP doveva fare le cose giuste come è sempre stato fatto !!!!!!!!
Per fare una giusta spartizione dovevano darne 20000( VENTIMILA ) agli uomini e na peada in cuio ae donne come è sempre stato fatto dai colleghi regatanti . i quali fino ad ora non si sono mai lamentati se i loro premi erano di gran lunga superiori a quelli delle donne.(ansi no stemoghe dar niente ae donne noe se bone da niente , i premi bisogna darghei tutti ai omeni che semo forti .(basta veder che popo de atleti che se vede ae seesion sti ultimi anni)
Spero che tutti i regatanti non siano d’accordo con l’autore del commento delle22 e16. Un consiglio per l’anonimo va farte na …….. na spesa aia COOP.
CALIMERO

EQUO e SOLIDALE ha detto...

In un periodo di crisi, con la regata della Sensa in forse, Coop potrebbe diventare uno dei tanti privati che si sobbarca l'onere di sponsorizzare le regate comunali sia maschili che femminili, ai giovani e ai non giovani. Dando il premio solo a uno o solo all'altro si discrimina. Magari non con 2000€ ma con una cifra più consistente da dividere in modo EQUO.

gondolino68 ha detto...

Che tristezza, donne/uomini mentre i giovanissimi che prendono 17 euro di premio per la riserva non sono nemmeno nominati, poi questa Chiara con aria di sufficienza nei confronti dei colleghi maschi e di tutti quelli che si permettono di fargli delle osservazioni, ma che schifo!
SVEGLIATI BAMBOCCIONE, che toni per una rappresentante dell'associazione regatanti...Così non si va da nessuna parte!

Terrore Rosa ha detto...

Caro Equo e solidale a senso unico, Le donne alla sensa vogano senza premi mentre per gli uomini in questa regata il comune ha stanziato un montepremi di 8876 euro. Le donne si sono organizzate bello mio, invece di piangere, si sono messe a cercare degli sponsor. E se vuoi saperlo le Donne si stanno sbattendo anche per i giovani,(grazie alle donne quest'anno i giovani avranno in premio le forcole alla storica...informati.) La coop poi non è obbligata a fare un bel miente...è già tanto che abbia offerto quello che ha offerto. Poi quando avranno risolto i loro problemi le donne faranno qualcosa anche per gli uomini visto che da soli non sono capaci....

EQUO e SOLIDALE ha detto...

Resta il problema che si ragiona a scompartimenti stagni: NOI DONNE e VOI UOMINI o viceversa invece di risolvere i problemi in modo comune. Io non ce l'ho con le donne e neanche con gli uomini. Il tono usato da TERRORE ROSA con le espressioni tipo "bello mio" non è consono ad un confronto verbale fra gentildonne e gentiluomini.

Mascareta77(Chiara) ha detto...

Ill.mo Gondolino68 visto che suscito il tuo "schifo", perchè non ci metti la faccia, e ti firmi. Spero che il mio tono questa volta non abbia urtato troppo la tua sensibilità, del resto come rappresentante dell'ass. regatanti devo imparare a darmi un contegno consono.

vv ha detto...

equo solidale...
Apri bene le orecchie!!!! Quando mai gli uomini x giustizia hanno diviso.i loro premi con le altre due categorie?!?!?!
E hai coraggio di parlare di DISCRIMINAZIONE quando con i regolamenti dei premi siamo rimasti al 1900!!!!
E poi i buoni spesa!!!!! Ea spesa che e fa e done co i buono dea regata t tia magni anca ti OMO !
Otusangoliiiii