lunedì 28 gennaio 2013

CORTEO DI CARNEVALE DEL COORDINAMENTO DOMENICA 27 GENNAIO 2013: IL RESOCONTO









di Massimo Veronese




Sentivo che sarebbe stata una magnifica manifestazione e pur di non perdermela ho deciso di parteciparvi in gondola da solo non avendo trovato compagnia: naturalmente dopo avermi accertato che la marea fosse favorevole sia per l'andata che per il ritorno! Rifornimento culinario per tutti i convenuti al meeting point di Punta della Dogana: tramezzini e "fritole"! Barche tradizionali di tutti i tipi e tanti, tanti appassionati del remo arrivati da tutto il nord Italia. Alle 11 in punto parte il corteo preceduto dalla "peata" del G.S. Voga Riviera del Brenta. A bordo il gruppo di Pellestrina "La Nuova Origine" e le canzoni della tradizione veneziana, la "parona", la pantegana gigante, ed il doge? Giovanni Giusto, presidente del Coordinamento delle remiere che sottolineava con la potenza di diemila watt, lungo tutto il "Canalazzo" l'importanza di quel corteo fatto dagli ultimi veneziani, da chi ama venezia, per i veneziani e per chi ci ama, senza bisogno di permessi per impadronirci di una festa che ci appartiene: quando tutti pensano che noi siamo estinti, tiriamo fuori la faccia e ci facciamo vedere. Nonostante i tentativi di "molti", di portare a termine l'operazione esodo creando i presupposti per sbattere fuori i veneziani dalla loro città. E Giovanni incalzava: a questo punto usciamo fuori come una carica di "pantegane", simbolo della nostra continuità. Questo il motivo per cui sono state liberate 100 pantegane sotto il Ponte dei Tre Archi a conclusione del corteo. Spettacolare l'alzaremi alla partenza, sotto il Ponte di Rialto e specialmente in Rio de Cannaregio con le rive che reggevano a stento il peso della gente plaudente e rapita da quel colpo d'occhio! All'arrivo, dopo il rito simbolico di cui sopra, banchetti predisposti dall'Aepe distribuivano migliaia di porzioni di pasta e fagioli, bigoli in salsa, sarde in saor, baccalà mantecato e tanti altri gustosissimi manicaretti della cucina treadizionale. Si è cantato e ballato e mangiato a bordo ed a terra fino al pomeriggio: ungran divertimento, una grande festa veneziana!







RICHIEDETE L'AMICIZIA SE NON SONO



RICHIEDETE L'AMICIZIA SE NON SONO









VIDEO E FOTO SUL SITO UFFICIALE DEL CARNEVALE DI VENEZIA





LA SPETTACOLO NOTTURNO SULL'ACQUA DI SABATO 26 GENNAIO



Nessun commento: