domenica 11 marzo 2012

XIV REGATA DELLE DONNE SU CAORLINE:DOMENICA 11 MARZO 2012 - IL RESOCONTO








LE FOTO DI KEVIN LUCICH




LE FOTO DI JURI QUINTAVALLE






di Massimo Veronese




La gara comincia con una super gaffe della giuria, o meglio, della scarsa intesa tra arbitro e guardialinee. La seconda barca di giudici infatti, stava ancora mettendo in regola il cordino numero dodici della caorlina marron quando, in modo del tutto improvviso, dava il via e, privo di comunicazioni, Claudio Carrettin non riusciva a capire che doveva fermare tutto. Chiara Florian, poppiera del marron, stava in sentina ad aiutare Claudio Busetto, secondo ed anche lui attonito giudice ed aspettandosi quello che sarebbe stato un giusto stop, risaliva e partiva una quarantina di secondi dopo le altre e...buonanotte al secchio! Detto questo, il mio oracolo stavolta ha fatto bene i suoi conti tradito solamente dall'equipaggio canarin di Rossana Nardo e Martina Vianello al quale dava maggior credito rispetto al settimo posto conquistato, sostenuto anche da un numero d'acqua favorevolissimo. Previsioni rispettate invece per le prime due posizioni. Silvia Scaramuzza e Debora Scarpa sono state supportate alla grande da Veronese, Signoretto, Almansi e Tagliapietra. Giualia Tagliapietra ed Erika Zane hanno trovato nel loro giovanissimo equipaggio qualcosa di superlativo. E quindi davvero brave a Magda, Veronica, Debora e Beatrice! Il viola ed il rosso erano vicini alla partenza rispettivamente col nove e dieci d'acqua, la sorte è stata avversa con loro, di peggio è capitato solo al marron col dodici. Le vincitrici hanno messo subito una spanna davanti a tutte e quella spanna sono riuscite a mantenerla. Dura e corretta battaglia! Le buranelle hanno tentato sempre ed in tutti i modi di andare in testa. All'altezza del pontile di San Giorgio, al momento del taglio di Canale della Giudecca verso l'arrivo posto davanti alla chiesa di Santa Maria della Salute, l'unica sbavatura del rosso di burano. Giulia Tagliapietra, sicuramente tradita dall'impressionante moto ondoso, perde la barca stagando e con essa la poppa del viola, pregiudicandosi la possibilità di sferrare l'ultimo attacco al campo. Anna Campagnari, sulla poppa del celeste, sfrutta la veemenza a centrobarca di Elisabetta Nordio. Veemenza contagiosa per le quattro non campionesse che, ci scommetto, non si aspettavano il meraviglioso terzo posto conquistato ai danni dell'arancio. Gloria Rogliani, Romina Catanzaro & C., ai punti valevano qualcosina in più non fosse altro per il tasso d'esperienza delle seconde linee. Lorely Scomparin e l'inseparabile Paola Signoretto hanno fatto un figurone puntando sulle giovanissime, medaglia di legno per loro, per poco non ti fanno il colpaccio! Era una bell'equipaggio anche il celeste di Gabriella Lazzari, la Amadi, Anna Barbaro...Riato, Waltz e Busetto non sono le ultime arrivate. Il loro sesto lo conferma! Misto di grandi esperte e giovani emergenti per il bianco di Giovanna Zennaro e Rossana Scarpa. Susy Scarpa, Visconti, Soleni e Giuditta Zennaro a completare i banchi delle ottave classificate. Le none classificate sono un misto delle remiere di terraferma capitanate da Luigina Davanzo ed una giustamente riottosa Zanella Wally. Giustamente borbottante in quanto il suo giovane equipaggio è andato in difficoltà con le onde causate dalle barche del pubblico poco rispettose delle atlete nelle retrovie. E questo non dovrebbe succedere. Arrivano penultime le ragazze della scuola voga del Gruppo Remiero Murano. Valentina ed Elena Tosi si sono caricate in groppa le allieve isolane dando loro un saggio di grinta ed aggressività sportiva, peculiarità delle due campionesse muranesi. Qualcosina in più mi aspettavo dalle nicolotte Smykunova, Tiozzo, Doni e Coco. La Angelica Villegas Alban è una provina di futuro assicurato. Montin è un'atleta di mestiere. Probabilmente era una giornata no. Sul palco delle premiazioni, le autorità politiche sono state oscurate dalla presenza di una "statua vivente" dell'atletica leggera italiana, la mezzofondista , oro olimpico, Gabriella Dorio che ha onorato con la sua presenza le regatanti.




LA FOTOCLASSIFICA



























LA CLASSIFICA





3 - VIOLA



SCARAMUZZA SILVIA - VERONESE VERONICA - SCARPA DEBORA
TAGLIAPIETRA LAURA - SIGNORELLI MARTA - ALMANSI E





5 - ROSSO



TAGLIPIETRA GIULIA - SCARPA BEATRICE - TAGLIAPIETRA MAGDA
ZANE ERIKA - DEI ROSSI VERONICA - MOLIN DEBORA
Riserva ROSSI ANNA





12 - CAORLINA SANUDO



CAMPAGNARI ANNA - SCARPA DIANA - MAJER SILVIA
NORDIO ELISABETTA - BERTOLI EMANUELA - BONINI MARZIA
Riserva FERRARA DIANA





7 - ARANCIO



ROGLIANI GLORIA CATANZARO ROMINA - CONVENTI LUISA
VIANELLO CRISTINA - MARTINI ELISABETTA - LOHANSEN SYBILLE
Riserva TOGNATTI SANDRA





6 - VERDE



SCOMPARIN LORELLA - BUSETTO ELISA - TAGLIAPIETRA MATILDE
SIGNORETTO PAOLA - COSTANTINI FRANCESCA - COSTANTINI ELISA
Riserva TREVISAN EVA





4 - CELESTE



LAZZARI GABRIELLA - AMADI MARIALUISA - BARBARO ANNA
BUSETTO GIUSEPPINA - RIATO SARA - WALTZ BARBARA
Riserva BRESSANELLI GIOVANNA





2 - CANARIN



NARDO ROSSANA - VIANELLO MARTINA - TUSSETTO NICOLETTA
MARZI LUISELLA - SCARPA CHIARA - CAPORAL JANE
Riserva BALLARIN GIUSEPPINA



1 - BIANCO



SCARPA ROSSANA - SCARPA SUSY - ZENNARO GIUDITTA
SOLENI SABRINA - VISCONTI MARIALAURA - ZENNARO GIOVANNA
Riserva ZENNARO MARIASERENA



10 - CAORLINA MESTRE



ZANELLA VALLY - FILIPPI ELISA - PIVA ELENA
TOFFOLO GIULIA - DAVANZO LUIGINA - BORTOLOZZO MARTA
Riserva ZAMUNER ANDREA




11 - CAORLINA UNIVERSITA'



MONTIN CRISTINA - DONI LINDA - TIOZZO LEIDA
SMYKUNOVA NATALIA - COCO AMELIA - VILLEGAS ALBAN ANGELICA
Riserva SERENA TESTOLIN






8 - ROSA



TOSI VALENTINA - TOSI ELENA - BONAFE’ PATRIZIA
CENEDESE MICHELA - COVATO ROBERTA - ZAMBON CINZIA
Riserva ZANELLA GERMANA




9 - MARRON



FLORIAN CHIARA - VERONESE VIOLA - DIGLIO LUCIA
SIBILLA LUCIA - LIBRALATO CRISTINA - GOMIERO IRENE
Riserva DIGLIO ANNA

















Nessun commento: