domenica 25 marzo 2012

REGATA DEL COLESTEROLO: SABATO 24 MARZO: IL RESOCONTO








di Massimo Veronese



Solo la bonaria pazzia di Massimo "macho" Tonello poteva inventarsi una regata del genere per inaugurare la stagione remiera di Canottieri Giudecca: la "Regata del Colesterolo"! Di cosa si tratta? Che cos'è sto colesterolo? Esiste questo vocabolo nel dizionario di un atleta? Certo che no ma come ben si sà, purtroppo, i manicaretti più appetitosi ne sono zeppi...di colesterolo... Ed allora prima che si comincino a fare le cose veramente sul serio, di riprendere gli allenamenti in maniera mirata sotto il profilo atletico, tecnico ed alimentare, prima che si cominci a mettere sotto i denti settanta, non di più, grammi di pasta, prima che arrivi il momento di cenare con la fettina di pollo, insalata e pomodoro, prima che vitamine, aminoacidi e maltodestrine comincino ad essere i termini più usati nel menù quotidiano di ogni atleta, "macho" si inventa questo happening tra amici! E tutto sotto l'egida della trasgressione alimentare"! Programma? Alle dieci tutti in remiera a cucinare, arrostire, impiattare, condire. Cosa? Naturalmente cibi richi dell'odiato e malefico grasso: affettati, soppressa, costicine e costate di maiale etc....torte alla crema come dolce naturalmente, non sia mai che qualcuno si pensi di preparare una sanissima crostata alla marmellata! Arrivano le tre del pomeriggio. Non un nervo avanzato nei piatti. Gli schizzi di crema persi tagliando la torta vengono raccolti facendo la scarpetta sul piatto con gli ultimi rimasugli di mollica. Naturalmente vietata l'acqua e le bibite in tavola. Il colesterolo si stempera meglio con qualche buon bicchiere di vino e fà prima a raggiungere il vano motore del nostro corpo!













Arrivano le tre del pomeriggio dicevamo ed è il momento del caffè. Obbligatoriamente corretto ed obbligatorio anche lo sciacquo della tazzina con la grappa...è il colpo finale! A questo punto si tenta di diventare seri e si formano le coppie per la regata. Le mascarete sono armate che attendono alla riva. Come non bastassero tali condizioni fisiche, se ne esce il "puffo" con una proposta atta a rendere ancora più pepata, intricata e dispettosa la regata: percorso sopra secca con "magra" d'acqua incredibile! Qualcuno tenta una timida rimostranza ma viene prontamente zittito. Ci si dirige verso il punto di partenza. Comincia la gara ma una volta tanto il risultato della stessa ha poca importanza. L'importante è che l'incubo finisca presto e che si passi quanto prima alle premiazioni. L'importante è stato essersi riuniti tra amici, aver trascorso del tempo assieme, essersi gogliardicamente divertiti, aver trasgredito con le pietanze per l'ultima volta prima dell'inzio della stagione remiera. Adesso cala il sipario su tutto ciò e ci si mette a far sul serio ma...che venga presto la Regata di Burano per rifesteggiare, questa volta per la stagione terminata, "mastro colesterolo"!!! Ah! Pardon! Il tempo necessario per ricordare il ritiro per manifesta mancanza di gambe di "macho" Tonello, lo scontro di Juri "muzatelo" e Gaetano Bregantin ed il successivo cambio di banco che pregiudica loro una bandiera sicura, "muzato" che "ruba", col trucco, l'ultima disponibile al figlio e l'ennesima sberla in faccia si Sibylle ai danni del marito "casablanca". Riesce a metterlo dietro un'altra volta ed ormai è cosa nota che questo costa a Roberto un mese di schiavitù forzata e "tuti siti": lavatrici, piatti da lavare, casa da spolverare e chi più ne ha più ne metta! Buon lavoro Roberto!!!



I BANDIERATI
















LA CLASSIFICA


3 VIOLA - CHRISTIAN DE NARDIS - MAURIZIO PAGAN


9 MARRON - NICOLA TREVISAN - MARZIA BONINI


6 VERDE - ALESSANDRO FONGHER - SYBILLE LOHAUSEN


2 CANARIN - "AMERICA" - LUCA QUINTAVALLE


1 BIANCO - GAETANO BREGANTIN - JURI QUINTAVALLE


7 ARANCIO - ROBERTO FAGARAZZI - MATTEO ZANE



5 ROSSO - MARGARETHA BREI -, GUGLIELMO MARZI


8 ROSA - ALESSANDRA ZOPPI - FEDERICO BUSETTO


RV - RISERVA - KATARINA ROTFJELL - CLAUDIO BUSETTO



4 CELESTE - TONELLO MASSIMO - ............ ..............




Nessun commento: