martedì 20 dicembre 2011

REGATA DI NATALE VOGAEPARA BURANO (GIOVANISSIMI-MACIARELE): VENERDI' 16 DICEMBRE







di Matteo Zane



Venerdì scorso a Burano è stata disputata la regata di Natale dove protagonisti sono stati dieci equipaggi composti da un giovanissimo e da una maciarela rigorosamente vestiti da babbo/babba natale... Regata forse un po' rovinata dal vento e dalla pioggia ma comunque piena di emozioni! Al "pronti via" fa testa l'imbarcazione composta da Debora Molin e Davide Vio seguiti dal bianco di Anna Barbaro ed Elisa Busetto e da un testa a testa tra i cugini Bon, i cugini Zane e l'equipaggio Giulia Tagliapietra e Juri Quintavalle. Le premesse lasciavano intenderere che questi potessero andare a prendersi le bandiere a "braghe calate" ma la pur esperta Giulia Tagliapietra sbaglia manovra e danneggia gli equipaggi dei cugini Bon e Zane per ben due volte. Ne approfittano senza pietà il rosa di Vittorio Bacciolo e Francesco Ballarin, il rosso di Marco Dei Rossi e Matilde Tagliapietra, la riserva di Erika Zane e Veronica Dei Rossi seguiti dall'arancio di Filippo Vedova e Anna Rossi. Seguono il viola di Giulia Tagliapietra e Juri Quintavalle, il celeste dei cugini Zane poi il verde dei cugini Bon e infine il marron di MagdaTagliapietra e Beatrice Scarpa. Siamo in prossimità della parte finale della regata ed ancora una volta i giochi sembrano fatti, un'altra volta si pensa che nulla possa succedere ed invece un nuovo ribaltone che andrà a rivoluzionare la classifica è dietro l'angolo! Gli Zane tentano di rimettersi in gara superando il viola ma vengono ulteriormente danneggiati e rimangono penultimi fino all'arrivo mentre il viola arriverà ultimo. Ne giovano il verde ed il marron che si mettono in settima e ottava posizione mentre nei primi posti l'equipaggio canarin di Debora Molin e Davide Vio viene superato prima dal rosa che volerà verso la vittoria e poi anche dal rosso che andrà a prendersi la bianca. Nella curva che immette al rettilineo finale la riserva di Erika Zane e Veronica Dei Rossi riesce a strappare il quarto posto al bianco di Anna Barbaro e Elisa Busetto: "mancomal che ghemo ciapà e bandiere blu cussì e fà pandant col divano de alkantara e le nostre mame sarà contente!"...commentano le due. Ottimo spunto finale anche per l'arancio di Filippo Vedova e Anna Rossi che superano di slancio il bianco.




LA FOTOCLASSIFICA
(CLICCA SULLE IMMAGINI PER INGRANDIRE)













LA CLASSIFICA



8 ROSA
VITTORIO BACCIOLO- FRANCESCO BALLARIN


5 ROSSO
MARCO DEI ROSSI- MATILDE TAGLIAPIETRA


2 CANARIN
DEBORA MOLIN- DAVIDE VIO



RV - RISERVA
ERIKA ZANE- VERONICA DEI ROSSI


7 ARANCIO
FILIPPO VEDOVA- ANNA ROSSI


1 BIANCO
ANNA BARBARO- ELISA BUSETTO


6 VERDE
ANDREA BON- FILIPPO BON


9 MARRON
BEATRICE SCARPA- MAGDA TAGLIAPIETRA



4 CELESTE
MATTEO ZANE- MARCO ZANE


3 VIOLA
GIULIA TAGLIAPIETRA- JURI QUINTAVALLE





10 commenti:

Anonimo ha detto...

Certe volte mi chiedo... ha senso che la Vogaepara abbia un sito di tutto rispetto e ci siano soci che lo snobbano andando a pubblicare altrove??? Però quando fa comodo....

Maria

Kevin Lucich ha detto...

"Mah"...e con questo ho detto tutto.

Kevin Lucich ha detto...

Anzi una cosa lo posso dire? Fatalità ho trovato nel blog un commento dove si dice che in un'altra remiera (naturalmente non faccio nomi) i soci pagano il servizio virtuale......però vuoi mettere, trovarsi la pappa pronta gratis è meglio...

socio vogaepara ha detto...

la roba della vogaepara dovrebbe rimanere sul sito della vogaepara ma finisce tutto qui

Elkenia ha detto...

La "roba" delle regate comunali dovrebbe stare nel sito del comune...quale?...eppure scommetto che se ti interessa sapere com'è andata una regata vieni a vedere quì...ma finisce tutto qui...!!! Sai cosa vuol dire "notizia"? Sai la bellezza di essere talmente zero campanilisti e poter dare le notizie che riguardano tutti e addirittura telefonare a kevin x farsi aiutare nel risolvere certi problemi tecnici visto che io sono un po' impedito e lui un mago del pc? come a dire che tra di noi non c'è problema di sorta e ci aiutiamo a vicenda. La tua affermazione è deleteria! Ma al mattino per saqpere le cose compri il giornale o...???? O vivi fuori dal mondo? Mah...ma finisce tutto qui...

massimo veronese
socio remiera casteo

Kevin Lucich ha detto...

Vedi Massimo, tanto tutto finisce qui...ahahah!! :)
Sarei proprio curioso di sapere chi sia stato a scrivere quel commento (anche di persona): lo sai bene che quello che hai scritto è sbagliato. Non è assolutamente vero che quello che c'è nel nostro sito deve esclusivamente rimanere nel nostro sito, anche perchè diciamo la verità: chi si avrebbe mai accorto del sito della Vogaepara e delle sue foto se Massimo non le avesse "sponsorizzate"?
Vabbè...tanto poi tutto finisce qui...

A modo mio ha detto...

Per prima cosa faccio gli auguri a tutti voi! Visto che domani è Natale, ma anche se non lo fosse, prendete quanto segue per ciò che è, ovvero solo spunto di riflessione e non di polemica che non ho nessuna intenzione di fare, anzi.
La società citata ma non nominata da Kevin è la Canottieri Giudecca di cui io sono il webmaster a mezzo servizio (forse anche meno di mezzo dato che per fare certe cose servirebbe tempo).
Quando ho detto che i nostri soci pagano il servizio non si pensi a cifre elevate ma pagano di fatto l'abbonamento al servizio di hosting, quindi, tra sito e blog probabilmente verrebbe fuori una quota di circa 0.05€ socio/mese, anche meno. Il servizio di pubblicazione e di gestione invece è totalmente gratuito.
Fatta questa premessa devo dire che fino a qualche anno fa' la pensavo come il "socio vogaepara" poi, ragionandoci su, devo dire che tutto sommato la visibilità a larga scala la fornisce Massimo col "suo" blog.
Parlando per ciò che riguarda la "mia" società, il blog sarebbe pensato ad uso e consumo dei soli soci in quanto abbiamo scelto di pubblicare solo notizie che riguardano le nostre attività. Poi ovviamente essendo visibile, tutti possono leggerne i contenuti.
In teoria il blog è pensato per fornire informazioni anche ai giornalisti locali ma se si vuole farsi pubblicare una notizia bisogna chiamarli perché da giornalisti seri ma ancora attaccati alla carta stampata non considerano forse i blog delle singole società come informazione valida, escluso forse proprio quello di Massimo. Peccato perché il blog della società investe di piena ufficialità una notizia in quanto (nel nostro caso) prima di essere pubblicata passa il vaglio del Consiglio Direttivo.
Comunque bisogna dire che la presenza delle nostre notizie su Remiera Casteo fornisce anche a noi una maggiore visibilità, purché poi chi le legge su questo blog apra anche il link alla notizia originale.
Questo ultimo aspetto è un po' difficile da attuare ma da gestore del blog.canottierigiudecca.com avrei piacere che aumentasse anche il "mio" contatore, altrimenti può sembrare che il lavoro fatto non interessi a nessuno e a questo punto che senso ha tenere aperto un blog che nessuno viene a visitare?
Ultimamente abbiamo avviato un servizio mail per i nostri soci con il quale li avviseremo delle nostre notizie pubblicate all'interno del nostro blog, sperando che finalmente il giornale virtuale della società serva come reale fonte di informazione per i nostri associati che vogliono tenersi aggiornati su eventi in programma, variazioni di orario, avvisi particolari.
Al "socio vogaepara" vorrei comunque far un esempio: Quando si cercano notizie generiche su avvenimenti sportivi si comprano i quotidiani oppure, nell'era digitale, si accede ai vari portali e siti di informazione sportiva, come per esempio anche la versione online della gazzetta dello sport.
Certo che se mi interessa la classifica completa di una gara di SkiCross o di Sci di Fondo o di Canottaggio o di Vip750 o di qualsiasi altro sport più o meno conosciuto, per avere la sicurezza e la completezza del risultato andrò a cercare classifica (e altre notizie) sui siti delle varie federazioni e/o in quelli dei gruppi sportivi di appartenenza degli atleti.
Per la voga veneta devo dire che siamo ancora in un contesto virtuale un po' piccolo. Per cui il punto di riferimento generico è uno solo ma se guardiamo bene ci sono tante società ad avere i loro siti e io, con una certa regolarità, li passo a visitare tutti.
Il passo successivo sarebbe che tutte le società veneziane si dotassero di blog e facessero lo stesso lavoro di Remiera Casteo. A quel punto avremmo tanti blog che riprendono più o meno le stesse notizie, un po' come accade con i giornali sportivi e gli inserti sportivi dei vari quotidiani: dopo una regata tutti i blog riporterebbero dati e commenti, proprio come accade dopo un qualsiasi avvenimento sportivo dove tutti i giornali hanno il loro bell'articolo pubblicato.

Elkenia ha detto...

...però serve tempo, voglia, passione e mente anticampanilista...buone feste a tutti fioi...!!!

Anonimo ha detto...

e bisogna aggiunge anca i schei...dopo se ti trovi un sponsor come che ga sto sito e queo dea voga e para el servissio se meio...

Elkenia ha detto...

...par dodesemie euro aea setimana che ciapemi mi, kevin e emmanuele + de cussi no podemo dar!!!