domenica 25 dicembre 2011

IN OCCASIONE DEL SUO 50° ANNIVERSARIO DI MATRIMONIO, UN AFFETTUOSO PENSIERO PER UN GRANDE RE DEL REMO: GIUSEPPE "BEPI" FONGHER







di Gianluigi Fongher



50 anni di matrimonio: 25/11/1961. Non un record ma un traguardo importante per un mostro sacro della voga. E se vicino a un grande uomo c'è sempre una grande donna, questa è Rosa Vianello. Parlando di Giuseppe Fongher “BEPI” la prima cosa che viene in mente è la passione per lo sport, per la laguna, per la nostra città. E proprio questa passione e questo amore per la voga gli ha fatto sopportare i sacrifici che lo hanno fatto diventare un’autentica leggenda nel mondo della voga. Pescatore professionista dai 14 anni ai 22 anni, la pesca lo porta per necessità a cimentarsi con il remo, quando da Pellestrina andava prima a Rialto e poi a Chioggia alla “valesana” da solo a vendere il pesce.

















Non è possibile elencare tutti i successi, ed è per questo che se ne offre un elenco non esautivo. Classe 1935, nel 1954 con il fratello Palmiro, alla loro prima Regata Storica arrivano subito terzi, ed arrivano a vincere nel 1957. 17 vittorie in Regata Storica, di cui 14 in gondolino, record quest'ultimo che condivide con i grandissimi Ciaci e Strigheta, e 3 in caorlina. Re del remo per aver vinto 8 volte consecutive la Regata Storica (in coppia con Ciaci), altro record assoluto, uguagliato solo nella categoria donne dalla nuora Anna Mao (in coppia con Romina Ardit). Bepi è tra i pochissimi ad aver vinto la Regata Storica sia prua che a poppa, ha 17 vittorie alla regata di Burano, di cui 12 consecutive, circa 20 alla Regata di Pellestrina , circa 20 alla regata del Redentore. Vince la sua ultima Storica nel 1991 con Crea a quasi 57 anni. La Regata storica delle caorline l’ha vinta ormai ultrasessantenne.




È quello che ha vinto di più e in tutti i ruoli, da vogatore, timoniere ed allenatore al Palio delle Antiche Repubbliche Marinare. 20 vittorie, di cui più di 10 da capovoga. Si ricorda ancora l'equipaggio con Bepi, Ciaci e Gino Bettini (allora allenatore della nazionale di tutte le discipline remiere degli anni 60). Straordinari i successi degli anni 80 dell'equipaggio che ha visto protagonisti molti rematori della voga in piedi quali i Strigheta, Burielo, i Tona, Alessio Bolo ed il figlio Cristiano, equipaggio che ha letteralmente distrutto l'equipaggio amalfitano guidato dal Campione del mondo Di Capua e dall'allenatore della nazionale La Mura.
Partecipa come allenatore timoniere, in occasione della Regata Storica, ormai settantenne, ad ogni edizione della sfida tra galeoni tra le università veneziane prima, e rappresentando Venezia contro le università italiane poi, uscendo sempre vincitore. Si dedica oggi all'insegnamento della voga ai più piccoli presso il Club Nautico San Marco Lido, di cui è Presidente Onorario.






















2 commenti:

mik ha detto...

grazie al contributo da parte di gianluigi fongher di aver arricchito in questo blog il palmares dei CAMPIONI,e grazie anche a MASSIMO,ke continua in questo difficile ma importantissimo lavoro,degno di un ricercatore universitario .

Elkenia ha detto...

Quanta grassia sora rù!!!! hahahahaha!!! grazie mik...ki 6???