mercoledì 21 settembre 2011

...DEI COMMENTI E DELLE OFFESE...



di Massimo Veronese


Avere la possibilità di fare dei commenti ad un articolo o ad un pensiero altrui è un meraviglioso e basilare strumento di democrazia. Questo affinchè con quello che si dice o si scrive non si vada ad invadere il campo dell'offesa e della calunnia tanto più se è diretta e personale. Ciò si potrebbe anche fare, previa dichiarazione della propria identità e rintracciabilità. Esprimi un'opinione offensiva e ti prendi le tue responsabilità a qualsiasi livello: diretto, con la persona lesa e penale. C'è poi il fatto che di tutto quello che viene pubblicato sul nostro sito, davanti alla legge ne risponde l'autore di queste righe. E' per questo motivo che da questo momento i vostri commenti saranno moderati o meglio, saranno cestinati, se a mio parere contengono frasi ingiuriose o provocazioni pesanti specialmente se dirette a rappresentanti del gentil sesso come successo in questi giorni. A questo riguardo mi sento di scusarmi ufficialmente con Antonella ed Alessandra per non aver preso prima questa decisione ed aver permesso ad anonimi di esprimersi in maniera villana nei loro confronti. A parziale scusante, ripeto, la trasparenza che in questi casi non sarà più in essere. E non si vada a parlare in altri siti amici, di un'eventuale mia scorrettezza per non aver pubblicato un vostro pensiero.

4 commenti:

Kevin Lucich ha detto...

è un tuo dovere e diritto amministrare i commenti. (dot)

Tobia Paties ha detto...

Massimo sei un grande x quello che fai x la voga veneta!!!certa gente k si permette di insultare nascondendosi dietro l'anonimità o nickname fittizi (che poi stringi stringi si sa chi è k scrive) dovrebbe farsi un bell'esame d coscienza e chiedersi se il proprio comportamento rispecchia gli ideali di onore e lealtà che tanto va sbandierando....avrai sempre il mio rispetto e la mia amicizia e ancora ti ringrazio x tutto quello k fai, gratuitamente e spassionatamente!!!credimi leggere certe offese nei tuoi confronti da fastidio come se fossero indirizzate a me. Continua così, nonostante tutto, nonostante tutti!!!sei grande

Anonimo ha detto...

bravo giusto purtroppo pero ormai tutto il clima attorno alle regate e un po troppo esasperato
bisognerebbe resettare tutto e ripartire con persone nuove in tutti gli organi e anche regatanti nuovi questi ormai continueranno cosi per i prossimi 10 anni se vogano anche perche dietro non ce nessuno che puo infastidirli hanno portato nelle regate clima di sospetti e veleni quando le regate dovrebbero essere una festa invece se vai a pranzo dopo la storica si guardano in cagnesco ( cercano di sorridere) ma rimangono con le orecchie tirate per cercare di sentire cosa dice l'altro
IGOR RUDY GIAMPAOLO IVO siete i piu forti e le regate senza di voi non sono belle ma a mio parere penso che se vi farebbe bene fermarvi e riflettere continuare cosi non ha senso con la vostra guerra fate del male al mondo delle regate

Anonimo ha detto...

Sergio veronese"lilo"ha detto
ANCORA AVANTI CON I COMMENTI IN ANONIMATO!!!!!!FATE A MENO DI FARLI,SERVONO SOLO A FAR PENSARE SE SON FATTI DAI DIRETTI INTERESSATI PER METTERE MALUMAORI!!!!!!PRESENTATEVI!!!!!!!!!!!!!!!!