martedì 27 settembre 2011

...DALL'ULTIMO FINE SETTIMANA, NOTIZIE IN CAVATA...



COPPA ITALIA DI SOCIETÀ/GRAN PREMIO DEI GIOVANI
SABAUDIA 23-25 SETTEMBRE






di Lucia Paoli
CANOTTAGGIO
- UN BRONZO CHE RINCUORA!

Ancora una volta la Canottieri Giudecca non ritorna a mani vuote dalla trasferta settembrina di Sabaudia, che già in passato ci ha regalato un titolo Italiano nel 2007 e il titolo di Campioni Italiani di Società nel 2009. Ma questa volta sono state le nostre ragazze a portarci sul podio, consolandoci così dall'amara delusione di non poter fare il tifo per i nostri atleti di punta rimasti fuori dalla finale. Purtroppo Michele Ghezzo e Lorenzo Barbato dopo una batteria un po' in sordina, conclusa al terzo posto, (in ogni caso terzo tempo assoluto), hanno chiuso la semifinale con un impensato quinto posto che non ha consentito l' accesso in finale. Ad onor del vero se guardiamo asetticamente i dati cronometrici risulta evidente che sia la batteria che la semifinale da loro disputate sono state le più veloci e che il quinto tempo conseguito è pur sempre inferiore a quello spiccato dai vincitori della seconda semifinale. Ma tant'è!!....A malincuore i ragazzi hanno ammesso di essersi sentiti a corto di energie, "vodi" e mai veramente in gara. La recente vittoria ai Campionati regionali aveva fatto ben sperare ma il lungo stacco dalla voga di quest'estate, dopo i bei risultati conseguiti a maggio e giugno si è fatto purtroppo decisamente sentire. Archiviata questa sconfitta si riparte con la preparazione invernale in vista del prossimo anno, sotto la guida di Sandro Antenori. Obbiettivo principale: i Campionati Italiani Under 23 e qui si vuole (e si può sicuramente) puntare molto in alto...LEGGI TUTTO...VAI...!!!



**************************







ASSEGNATI I TITOLI ITALIANI VOGA IN PIEDI A
SPARAFUCILE
DOMENICA 25 SETTEMBRE











Una giornata splendida, questa l'opinione di tutti i partecipanti al primo Campionato Nazionale assoluto di Voga in Piedi promosso dalla Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso, svoltosi nella bellissima cornice della Mantova gonzaghesca, sugli impianti del Centro Canoa di Sparafucile, ospiti della Lega Navale Italiana di Mantova. Giornata che farà di certo scuola, sia perché costituisce in assoluto la prima esperienza di questo genere, sia perché la maturazione di ormai due anni di elaborazioni tecniche ha portato un avvicinamento tecnico e una crescita agonistica molto significativi. Impeccabile l'organizzazione, con la presenza dei cronometristi di Mantova muniti di photofinish, che in diverse batterie, la finale tra tutte, si è dimostrato veramente necessario: dalle 9.30 alle 14.00 si sono succedute senza soluzione di continuità 16 batterie delle diverse categorie, senza che i necessari e laboriosi cambi barca alterassero lo svolgimento delle regate...LEGGI TUTTO...VAI...!!!









Nessun commento: