domenica 11 settembre 2011

ANNUNCIO DELLA FONDAZIONE DEL "COMITATO INTERNAZIONALE VOGA VENETA"

Prof. Dr. Andreas Gruschka (Francoforte) e Dr. Johannes Wessling


Fondazione del "Comitato internazionale di Voga Veneta" (CIVV)

Agenzia

Nell’ ambito della partecipazione alla regata storica del 3/9/2011 a Venezia i vogatori provenienti da cinque paesi europei (Italia, Germania, Francia, Gran Bretagna, Austria) si sono incontrati alla sede del Circolo Nautico Generali per fondare un comitato internazionale della voga veneta. L'obiettivo del CIVV è quello di diffondere la Voga Veneta (VV) a livello internazionale come attività sportiva. Attività tipiche comprendono l'organizzazione di regate, la formazione di canottaggio junior e anche degli istruttori e arbitri. Eventi rappresentativi fanno parte delle attività nei paesi in cui il CIVV è attivo. Il CIVV è stato stabilito come contatto con gli organismi ufficiali, istituzioni e altre organizzazioni con l’intento di promuovere la VV. L'attività dell’associazione è senza scopo di lucro. L'obiettivo a medio termine del CIVV è la sua trasformazione in una federazione internazionale di associazioni nazionali, in modo che la Voga Veneta diventi una disciplina del canottaggio internazionale con pari diritti. Il CIVV mantiene una piattaforma Internet in un prossimo futuro per lo scambio di informazioni che riguardano le attività di tutti i suoi membri. La sede legale del CIVV è Francoforte. L'assemblea ha eletto Prof. Dr. Andreas Gruschka (Francoforte) come presidente e Dr. Johannes Wessling (Francoforte) come segretario. Entrambi vengono consigliati da Lino Fanea (Venezia) e Boris Premru (Padova). Per ulteriori informazioni:


A. Gruschka @ em.uni-frankfurt.de


4 commenti:

El mago ha detto...

Un "coordinamento" internazionale! ma, ma, non c'era già il Coordinamento interplanetario leghista comunale di Venezia delle associazioni di voga alla veneta che deve assoggettare il cosmo alla disciplina unica e indiscutibile della voga veneziana?
Chissà, forse questo nuovo organismo internazional-mestrino europeo(indipendentista) non sa a cosa va incontro

A modo mio ha detto...

Proprio qulche minuto fa' stavo pubblicando sul mio blog questo post (clicca qui sopra). Un post che stavo meditando da un po' di tempo, ben prima di ricevere una mail con allegato lo stesso testo riportato nell'articolo che sono qui a commentare.
Certo che questo "El mago" è stato un po' scorretto nel non firmarsi in modo più riconoscibile, anche se capisco in parte il suo sarcasmo.
Ma, come scrivo nel mio post, allo stato attuale delle cose, non credo abbia più senso accanirsi contro nessuno, tanto più che ognuno continua poi per la sua strada e l'esistenza di queste associazioni a me personalmente non cambia la vita di un millimetro. E probabilmente non la cambia a nessuno.

Anonimo ha detto...

ANNUNCIO:
E'STATO FONDATO IL COMITATO "MONDIALE" VOGA ALLA VENETA.
E' con viva soddisfazione che a nome del neo eletto Consiglio Direttivo del Comitato MONDIALE della VOGA alla VENTA, annuncio la sua Fondazione.
Ieri i CONTINENTI si sono riuniti in rappresentanza MONDIALE, congiuntamente ai Neoeletti Rappresentanti delle NAZIONI EUROPEE del Comitato Internazionale, (purtroppo assente l'illustre Lino Farnea per motivi di ritardo alla Coincidenza aerea allo scalo internazionale di Francoforte)nella sede neutrale di KYOTO, in Giappone, città dalle centinaia di templi e giardini già capitale imperiale tra il 794 e il 1868 e ancora oggi il principale centro culturale del Giappone. E proprio a Kyoto, lo scorso 16 agosto 2011, dopo un lungo ed estenuante "Summit" a porte chiuse, durato ben 32 ore, rappresentante per l'Italia con (regolare mandato del Presidente della Repubblica) il notissimo Bepi Masaneta, detto "Cagoea" delegato da Lino Farnea,sono state poste le firme dell'accordo di fondazione. La notizia ha subito attivato una Eco Mondiale inaspettata. Sorprese le Remiera Veneziane impreparate a tale evento, terremoto in Borsa e coseguente crollo. Kyoto, per il grande avvenimento Mondiale, ha voluto organizzare il Damon-ji Gozan Okuribi, celebre Festa durante la quale si accendono enormi falò per salutare le anime degli antenati (in venessian dei sò morti) di Bepi Masaneta detto Cagoea. I festeggiamenti sono durati 2 settimane, al termine dei quali, già si Vociferava la grande nuova idea di Farnea e Company: Il COMITATO INTERPLANETARIO della Voga alla Veneta!!! unico problema l'assenza di acqua in troppi pianeti... "non importa" ha dichiarato Bepi Masaneta "ghe pensa Lino a risolver el problema" infatti, voci dalla galassia, raccontano che Lino abbia già offerto la carica di presidente a una persona molto influente che potrebbe addirittura porre modifiche al sistema solare allineando semplicemente i pianeti alla terra: DIO!!! ed il gioco è fatto!
della serie: DEVE TUTI NA CALMADA!!!

Anonimo ha detto...

A parte Lino Farnea, e se dietro a questo comitato ci fossero anche altri personaggi. El Mago fa riferimento a dei mestrini, A modo mio parla di una mail ricevuta. Se mettiamo assieme i pezzi, molti degli addetti ai lavori, che hanno ricevuto la mail, capiranno che dietro si nasconde Z...orro forse

Un addetto ai lavori