domenica 15 maggio 2011

CIRCUITO FEMMINILE ESORDIENTI 2011 - 2^ TAPPA :CANNAREGIO SABATO 14 MAGGIO - IL RESOCONTO






















SERVIZIO FOTOGRAFICO DI DI KEVIN LUCICH







di Marino Almansi




Francesca Costantini ed Anna Barbaro, seppur con un brivido, si confermano prime attrici anche quest'anno cogliendo la seconda vittoria stagionale. Molto bella e combattuta la regata: partono a razzo Almansi e Veronese, sulla loro scia la nuova eccellente coppia Caporal - Scarpa; leggermente attardate invece le favorite; verso il primo giro del palo Caporal non vuole mollare la scia ed allargarsi ed inevitabilmente entra in contatto con la barca alla sua destra, a sua volta costretta da altre due barche alla pari sempre sul lato destro. Nel groviglio a quattro hanno la peggio Beatrice Scarpa e Magda Tagliapietra che rimangono molto attardate ed Elisa Filippi con Jessica Barichello, la quale, ultima, rompe il naso della forcola. Mentre tutte le altre barche sono nello spazio di un fazzoletto, Almansi e Veronese girano il paletto per prime, e qui la regata si fa davvero bella. Caporal e Scarpa scivolano veloci e recuperano; Tagliapietra e Scarpa a loro volta iniziano una formidabile rimonta dalle retrovie; al largo anche Costantini e Barbaro si fanno sotto, e pian piano (anzi forte forte) si portano prime seguite dalle ottime Caporal e Scarpa, mentre Almansi e Veronese, affaticate, vengono superate anche da Tagliapietra e Scarpa. Al secondo paletto Costantini e Barbaro, saldamente in testa, complice un' onda, saltano la boa. Nel corso delle premiazioni, coordinate dalla Vicepresidente della Canottieri Cannaregio, Adele Scalabrin, piccola suspance: La giuria (nel caso di specie il "perfido" Almansi) riferisce che termini di regolamento, dovrebbe squalificare sia le vincitrici (per salto di boa) sia le seconde classificate (per non aver ottemperato a tre inviti a sfilarsi ed allargarsi verso sinistra e per aver conseguentemente provocato un groviglio di barche). Tuttavia, considerato il valore dimostrato sul campo dai due equipaggi, alla fine viene confermato il primo posto per Costantini e Barbaro, e viene confermata la bandiera per Caporal e Scarpa, che però vengono retrocesse di una posizione rispetto alle giovanissime Tagliapietra e Scarpa, pesantemente penalizzate nel "groviglio". Alla fine premi per tutte le concorrenti ed un rinfresco finale con un "arrivederci " alla terza prova in programma del circuito "donne esordienti": Mestre 18 giugno 2011.




LA CLASSIFICA

(VOGA E PARA BURANO)


FRANCESCA COSTANTINI - ANNA BARBARO





VOGA E PARA BURANO


MAGDA TAGLIAPIETRA - BEATRICE SCARPA





(CANOTTIERI CANNAREGIO)


JANE CAPORAL - CHIARA SCARPA




C. CANNAREGIO-REMIERA CASTEO


ELENA ALMANSI - VERONICA VERONESE



CANOTTIERI CANNAREGIO


LEIDA TIOZZO - MADDALENA AMMIRATI





CANOTTIERI CANNAREGIO


LUISELLA MARZI - LINDA DONI






CANOTTIERI CANNAREGIO


SIBYLLE LOHAUSEN - NATALIA SMIKUNOVA





VOGA VENETA MESTRE


ELISA FILIPPI - JESSICA BARICHELLO




3 commenti:

gabri ha detto...

una domanda sorge spontanea: sul sito di Burano la cronaca l'ha scritta Elena, su questo, Marino: va bene che resta in famiglia ma mettersi d'accordo..... vostra affezionata fan

Elkenia ha detto...

...lo so Gabri che su Vogaepara è firmato Elena ma...io non cambio la firma perchè prima di metterla mi sono informato...poco cambia cmq...grazie per seguirci in modo attento!

Massimo

Kevin Lucich ha detto...

Spiego io. :)
quando ho visto la cronaca ho inviato immediatamente una mail alla remiera canottieri chiedendo di chi fosse la cronaca, ma nessuno mi ha risposto.
Adesso vedo che Massimo è riuscito ad informarsi ("come ti fassi devo ancora capillo!!" :( -.-" ) nessun problema, 5 secondi e cambio immagine e nome...
Stà di fatto che la maggior parte delle volte le cronache vengano scritte dalla Elena anche se quest'ultima ha partecipato alla regata! Ho dato per scontato (evidentemente sbagliando) che fosse così anche questa volta.

Posso dire, con un po' di dispiacere, che sarebbe stata gradita una mail, un messaggio o più direttamente una chiamata comunicandomi l'errore commesso, e non andare negli altri blog/"siti" dicendo che ho sbagliato.... lasciamo perdere stà storia... che sennò mi girano: non ha senso arrabbiarsi per sté sciocchezze!

Saluti,
Kevin (fotografo e webmaster... ancora per molto???)