domenica 27 febbraio 2011

DAI PRINCIPALI NETWORK FIORENTINI LE ULTIME SULLA TRAGEDIA DEL PROFESSORE JAMES KAYE: RITROVATA LA BARCA E RIPRESE LE RICERCHE DEL CORPO




DISPERSO IN ARNO, RITROVATA CANOA

L'IMBARCAZIONE DALLA QUALE E' CADUTO JAMES KAYE E' STATA RINVENUTA ALL'ALTEZZA DEL SASCHALL



27/02/2011

I sommozzatori dei vigili del fuoco hanno individuato e recuperato, stamane, la canoa dalla quale e' caduto in Arno, il 18 febbraio scorso, il professore americano James Kaye, 45 anni. L'imbarcazione e' stata avvistata non molto distante dal luogo in cui si e' inabissata, all'altezza del Saschall. La canoa in alluminio, lunga sei metri, e' stata posta sotto sequestro dalla magistratura. Proseguono le ricerche del corpo di KayePer favorire il lavoro dei sommozzatori dei vigili del fuoco, rimarranno chiuse almeno fino a domani le dighe di Bilancino e Levane per ridurre la portata d'acqua. I sommozzatori stanno perlustrando con sonar il fiume nel tratto tra Rovezzano e la pescaia di San Nicolo. Venerdi' scorso, nel pomeriggio, Kaye era in canoa con un amico ventiduenne. All'improvviso, forse dopo aver urtato un ostacolo, l'imbarcazione si e' ribaltata. Il giovane compagno e' riuscito a riemergere subito e a chiedere aiuto. Il professore americano, esperto canoista, e' scomparso. Le ricerche sono cominciate immediatamente, nonostante le condizioni non favorevoli, e sono proseguite tutta la settimana, finora senza esito.









PROFESSORE DISPERSO IN ARNO: RITROVATA LA CANOA



Firenze, 27 febbraio 2011


I sommozzatori dei vigili del fuoco hanno individuato e recuperato, stamane, la canoa dalla quale e' caduto in Arno, il 18 febbraio scorso, il professore americano James Kaye, 45 anni. L'imbarcazione e' stata avvistata non molto distante dal luogo in cui si e' inabissata, all'altezza del Saschall. La canoa in alluminio, lunga sei metri, e' stata posta sotto sequestro dalla magistratura. Proseguono intanto le ricerche del corpo di Kaye.





Nessun commento: