sabato 16 aprile 2016

RUGGERO ZANNINI INFORMA!




 RUGGERO ZANNINI




Cari visitatori del blog,
in anteprima vi invio la foto di uno skierg... Questa macchina ha un freno ad aria con un girante trascinato da due funi indipendeti , il tutto monitorato da un microprocessore che rileva la potenza applicata in watt, le calorie ed i metri teorici che l'atleta percorre. La parte interessante è che puo' rilevare e confrontare il lavoro fisiologico di una coppia di atleti; nel nostro caso si potrebbe, con più macchine, fare una regata in palestra con tanto di proiezione su schermo gigante della regata stessa. Uno sguardo al futuo anche per la voga veneta. Per ulteriori chiarimenti o per chi lo volesse provare sono a disposizione. Un caro saluto.


Ruggero Zannini
ruzanni@alice.it





 **************************






Ora anche gli atleti praticanti la voga alla veneta possono usufruire del centro olimpico di Formia per test valutativi, per terapie riabilitative etc. Il centro è dotato di foresteria con stanze per dormire ed una ottima mensa per magiare dove lavora come chef il cuoco che accompagna  la nazionale alle olimpiadi. Il centro è dotato di palestre, sale muscolazioni, vasche terapeutiche e una equipe di medici e fisiologi di fama mondiale. Ho avuto occasione di visitare il centro e mi hanno confermato che sono disponibili per accogliere atleti vogavenetisti  con le stesse condizioni che possono godere gli atleti delle federazioni sportive associate. Per eventuali chiarimenti e delucidazioni sono a disposizione. Un caro saluto.
 

Ruggero Zannini
ruzanni@alice.it

 
 

1 commento:

Emanuele ha detto...

Così però continuiamo a far diventare questa tradizione sempre più uno sport per fanatici della preparazione atletica: microprocessore, potenza in watt, regata in palestra con tanto di proiezione su schermo gigante!
Ma dai, non scherziamo