domenica 10 aprile 2016

5^ REGATA DEL COLESTEROLO - SABATO 9 APRILE 2016 ORE 12:30: IL RESOCONTO






























di Massimo Veronese




Colpo di scena alla 5^ regata del colesterolo: la pasta e fagioli prende il sopravvento sui classici ed agognati "gnocchi col castrà"! Donna Maria già di buon mattino si impadronisce della cucina e come faceva negli anni ottantasi si esibisce in una grande performance culuinaria con la quale lascia di stucco ed a palato spalancato, in attesa di bis e ter, tutti i partecipanti all'esilarante ed antisportiva per antonomasia regata in questione!  Ma non perde colpi neanche "Macho" Tonello, lo specialista del barbecue alla nostrana  il quale si rende protagonista di estemporanei tocchi esotici nel penellare su vassoio interi  toraci di maiale arrostiti assieme a "varigole" di salamella e "pindoli" di salsiccia. A far la parte di "Sora Lella", il tuttofare ed onnipresente "Puffo", il suo compito? Somellier con mansioni di controllo sul divieto di metter acqua a tavola, sull'obbligo di consumo della quota minima di 0,5 litri di vino di qualsiasi tinta, una grappa ed un'altro superalcolico per ogni regatante, torte cremose ed il più insalubri possibile ed ingurgito di contorno: insalata mista condita con salsiccia nera, senape e veleni vari! Espletata la prima parte di manifestazione con l'inquinamento forzato dell'organo epatico che dalle nostri parti si cucina con le "siole", e lo stordimento autoindotto a livello endocranico a suon di travasi alcolici, calici levati  "eeee tanti auguri a teeeeee", si procede a fatica ma con solerzia al sorteggio degli equipaggi, dei colori delle mascarete e dei numeri d'acqua. Veloce la fase di armamento e varo delle stesse. Trenta secondi di riscaldamento e la giuria, ormai storica ed insostituibile formata da chi vi scrive e da Gianni Busetto "armaron", richiama gli equipaggi invitandoli a schierarsi per la partenza. Incredibile: da ebbri all'ennesima potenza allineamento azzeccato d'acchito al primo tentativo ed è subito viaaa!!! "Muzato", Lohausen, "Muscoleti" e Carrettin si rendono protagonisti di una lunga sfida, sembravano la quadriglia di cavalli della biga di Giulio Cesare, momenti durante i quali si sono sfioarte le ruote falcate (fornite di lame). Superlavoro per la giuria che è comunque riuscita a dirigere i traffico ottenendo il rispetto da parte dei regatanti. Sfida che si è conclusa al giro del palo dove sfilavano correttamente e senza abbordaggi celeste, canarin, bianco, viola, rosso , verde, arancio, marron e rosa. Mentre il celeste scappa via, diversi tentativi di sorpasso, effettuati da atleti mai domi, hanno animato la fase di ritorno:  Quintavalle su Sibylle, poi il puffo sulla stessa "pometo" ed il rosso di "macho" Tonello sul mostro celeste! Carrettin su Zoppi l'unico tentativo di tiro in porta andato in gol! Da segnalare la grande impresa del poppiere più anziano insignito per l'occasione con il titolo di "regatante più scorretto" e premiato con relativa coppa. Motivazione? "Con grande impegno, senza badare ai segni dell'anagrafe, incurante della stanchezza, sprezzante del dolore procurato da coliche epatiche, impassibile davanti allo sbando causato dai fumi dell'alcol, succube delle turbe psichiche procurate dal suo nervoso "provino", il nostro, Giorgio Giurin detto "cagnara", si impegnava già dalle prime battute a trasformarsi in un moderno Guglielmo Tell infilando la sua mascareta sulla balestra a mo' di dardo e sparandosi verso la grande boa gialla nel tentativo di centrarla a tutti i costi. Nonostante non riuscisse a mantenere la rotta programmata in quanto aveva inserito il programma di una cucitura "zen zen" nella sua Singer rossa, riusciva a tirar fuori il colpo del maestro e centrarla in pieno: gloria a "cagnara"! Un'altra grande giornata nel segno della tradizione è volata via, sotto l'egida della convivialità, dell'amicizia e della voglia di condividere e scambiare con gli altri momenti della tua vita. Un sentito grazie da parte degli organizzatori a Giorgio Nason e Claudio Carrettin per la riuscita di questo evento ed un arrivederci al prossimo anno per la sesta edizione!



LA FOTOCLASSIFICA














 
4 - CELESTE
 PAGAN MAURIZIO "MUSCOLETI" - NACCARI ALVISE "EL FIO"
 



 
2 - CANARIN
 LOHAUSEN SYBILLE "POMETO" - GHEZZO MICHELE "GALEON"



  
1 - BIANCO
 QUINTAVALLE LUCA "MUZATO" - ZANIN MATTIA "MARZIO"



 
 3 - VIOLA
 BUSETTO CLAUDIO "PUFFO" - CIVIN BRUNO "DRAGON BALL"



 
5 - ROSSO
 TONELLO MASSIMO "MACHO" - GIURIN GIORGIO "CAGNARA"



 7 ARANCIO
 CARRETTIN CLAUDIO "OMO COEA CALSA" - BARBATO LORENZO



 
6 - VERDE
 ZOPPI ALESSANDRA "ALPINA" - ZANIN DINO "OBIETTIVO"


  
 
9 - MARRON
 BRAIL MAGGIE "RICERCA"- NACCARI ANDREA "PARE"



 8 - ROSA
 FAGARAZZI ROBERTO "CASABLANCA" - SPINAZZI MATTIA "ULISSE"


PER IL QUINTO ANNO CONSECUTIVO LA GIURIA: GIANNI BUSETTO E MASSIMO VERONESE







IL GRANDE GRUPPO "CANOTTIERI"














Nessun commento: