lunedì 2 novembre 2015

39^ FESTA E REGATA SOCIALE REMIERA CASTEO - DOMENICA 1 NOVEMBRE 2015: IL RESOCONTO







di Massimo Veronese





Si è rinnovata per la trentanovesima volta la magia della festa della remiera: "è così che viene ricordata o citata la nosta società nel nostro compresorio", esordisce il nostro presidente Lucio "Lino" Penzo al momento di tirare le somme di un'annata sportiva all'insegna dell'agognata rinascita. "Ci chiamano quei dea remiera, se trovemo in remiera, non si usano le parole sede, società, cantiere". Prima di prendere in mano il microfono sembra uno zombi, il viso provato dalla stanchezza dovuta ad una settimana di iperattività per organizzare una festa per 150 persone assieme ai più stretti collaboratori che, ognuno per le competenze affidategli, si sono dati senza risparmio e con la stessa voglia ed entusiasmo delle prime volte: Oscar D'Antiga, Nico Musarra,  Aldo forner, Erla Zwingle, Dino Righetto, Lino Farnea, Gianni Busetto, Gino Scrittore, Tino Vidal. "Voi non immaginate i sentimenti che sto provando nel veder ritornare i bambini ad animare il nostro micro mondo, a rompere qualche remo, a spezzare naselli o strissar fianchi de mascarete. A vederli pulire le barche appena usate e tutto ad un tratto far battaglia con secchi e maneghete dell'acqua o far cagnara per l'ultima fetta di soppressa offerta loro dopo l'allenamento. E contagiare padri e madri che dapprima li accompagnano e poi inaspettatamente vengono presi dalla smania di imparare a loro volta l'arte del remo e di far parte di una bella e sana comunità che mette l'orgoglio per la tradizione davanti a tutto". La festa era cominciata al mattino con due regate: la prima, dimostrativa, su due caorline che ha visto confrontarsi i nostri piccoli, allievi di Dino Righetto e Lino Farnea e l'altra su mascarete con equipaggi formati da soci più o meno usurati dal tempo e dalle intemperie; seguiranno le classifiche per onor di cronaca. E poi tutti a tavola ad onorare le fatiche dei nostri cuochi, a consumare i frutti della nostra laguna quasi tutti pescati dai nostri soci e dai ragazzi ai quali, oltre alla voga, vengono insegnate tutte le attività legate alla peculiarità delle nostre barene. Tra i commensali, Giovanni Giusto, consigliere comunale con delega alla salvaguardia delle tradizioni e dell'ufficio regate del comune di Venezia nonchè presidente del Coordinamento delle società di voga veneta e i rappresentanti delle principali associazioni con le quali Remiera Casteo lavora in sinergia: Società di mutuo soccorso tra Carpentieri e Calafati, Traghetto Dogana, AGESCI sezione Venezia-Castello, Comitato Festa de San Piero,  Squero Roberto Dei Rossi, Saverio Pastor remer, Marina Sant'Elena. Dopo le premiazioni delle due regate, consegnati riconscimenti ai soci che durante l'anno hanno saputo dare di più ed agli atleti che con le loro gesta hanno saputo rappresentare con onore la nostra società: Gaicomo Pastor, Riccardo Merlo, Roberto e Renatino Busetto. La lotteria a premi ha concluso in serata i festeggiamenti dopo un'intero pomeriggio allietato dall'orchestra Cristina Rocca con Beatrice e Sandro Corda. Per concludere questa mia cronaca sulla giornata, vorrei lasciarvi con le parole con le quali ci ha lasciati proprio il maestro Corda, ex leader del gruppo folkloristico "El trio dea pignta", da sempre nostro socio nonostante l'emigrazione in campagna:

Sembra che il tempo si sia fermato... gli odori , i rumori, i colori, sono sempre gli stessi. I visi di chi non c'e' piu' li cerco inutilmente fra i presenti. Facce nuove, ragazzini, giovani che timidamente si affacciano nel mondo della voga. Speranze di un futuro prossimo, orgoglio di chi con tanto amore insegna loro la nostra cultura, le nostre radici, istruttori di voga che tanto amano questo nostro sport! Mi rendo conto di essere invecchiato di un altro anno ma il mio spirito e' quello di sempre, quello dei tanti anni trascorsi con voi! Voi, parte di me. Voi che tanto mi avete dato. Io riesco a darvi solo la mia musica, ho insegnato ai miei figli ad amarvi, a conoscervi . Voi che mi siete stati vicini quando nessuno mi voleva piu'! Voi, siete parte di me della mia famiglia! Grazie Remiera Casteo!


PASTOR GIACOMO E MERLO RICCARDO (CATEGORIA GIOVANISSIMI) 
SPONSORIZZATI DA REMIERA CASTEO E S. M S. CARPENTIERI E CALAFATI




CLASSIFICA REGATA SOCIALE MACIARELE SU CAORLINE






DOARDI DANIELE - PERINI LORENZO - ORTEGA NICOLAS
DI MAIO ALESSIA - LOMBARDO SEBASTIANO - CARRARO GIOIA





GIANNI FILIPPO - MEMO MATTIA  - FRANCESCHIN DANIL
SELEGHIN FILIPPO - GIANNI ALESSANDRO - ZENNARO MATTEO






CLASSIFICA REGATA SOCIALE SU MASCARETE


 

FOCCARDI CLAUDIO - DAL GESSO FABIO
 



 

 PAGAN MIRCO - PROTO SERGIO
 



 

 VANNI ALDO - PASTOR GIACOMO
 



 

 PERIS CESARE - PERIS NICOLO'
 



 

 BUSETTO RENATO - ROSA MASSIMO
 



 

 PROTO GIACOMO - PERINI MICHELE
 




 

MERLO RICCARDO - FRANCESCHIN ELIO






ALCUNI MOMENTI DELLA FESTA













Nessun commento: