domenica 20 settembre 2015

REGATA DI BURANO - DOMENICA 20 SETTEMBRE 2015: LE CLASSIFICHE



A CURA DI CRISTIANO PASTRELLO





GIOVANISSIMI SU PUPPARINI A 2 REMI


1 - BIANCO
 

BON FILIPPO - VIGNOTTO MATTIA





   
8 - ROSA 
MARANGON GIACOMO - VECCHIATO SIMONE






6 - VERDE
 

CHIOZZOTTO ALESSIO - VIANELLO ALESSANDRO



 
5  - ROSSO 
  
ZANIOL MATTEO - MORETTI TOMMASO




4 - CELESTE
 
VIANELLO ANTHONY - VIO DAVIDE



    
2 - CANARIN
 

ANGIOLIN ALESSIO - ZANUSSO GIOVANNI

 

3 - VIOLA

PASTOR GIACOMO - MERLO RICCARDO


 
9 - MARRON 
 
NERI GIORGIO - NERI PIETRO



 
7 - ARANCIO


PEDRON ELIA - MARESCA FABIO





 
DONNE SU PUPPARINI A 2 REMI 
  

   
8 - ROSA

SCHIAVON LUISELLA - SCARPA DEBORAH

 
 
4 - CELESTE
 

TAGLIAPIETRA MAGDA - ZANE ERIKA


 
2 - CANARIN
 

DAVANZO LUIGINA - CAPORAL MARY JANE





 
7 - ARANCIO
 

BUSATO MAIKA - CATANZARO ROMINA



 9 - MARRON
 

FAVARETTO MARGHERITA - ZANELLA VALLY


 
1 - BIANCO 
 

COSTANTINI FRANCESCA - VILLEGAS ALBAN ANGELICA



 
3 - VIOLA
 

ALMANSI ELENA - NARDO ROSSANA



 
 
6 - VERDE
 

BUSETTO ELISA - COSTANTINI ELISA






RITIRATE



 5  - ROSSO
 

SCARAMUZZA SILVIA - MAO ANNA






 

UOMINI SU GONDOLE A 2 REMI



 
2 - CANARIN


 

VIGNOTTO RUDI - VIGNOTTO IGOR


 
 
4 - CELESTE

 

BUSETTO ROBERTO - BUSETTO RENATO



1 - BIANCO

D'ESTE ALVISE - ROSSI MAURIZIO



3 - VIOLA

 QUINTAVALLE LUCA - BREGANTIN GAETANO




6 - VERDE
 
SECCO ALESSANDRO - D'ESTE GIAMPAOLO



7 - ARANCIO

 

BERTOLDINI ANDREA - VIANELLO MARTINO





8 - ROSA

 

PAGAN GIULIANO - DE POLI ALESSANDRO




5  - ROSSO

 

DONA' FABIO - BALLARIN LUCA



 
 
9 - MARRON

 

ANGELIN ROBERTO - BARZAGHI FABIO



 

35 commenti:

Anonimo ha detto...

Superdeste.....

! ha detto...

Sono amareggiato per tutti gli insulti e provocazioni che hanno subito i Vignotto al termine della regata di ieri dai parenti stretti di un regatante di Burano! Cosi non si insegna lo sport e la disciplina ai nostri figli e ai bambini. Frasi ingiuriuse senza un senso motivato, rigurdanti addirittura l'ultima regata storica dove i Vignotto hanno solo che subito le scorrettezze da quel regatante, scorrettezze per altro riconosciute dai suoi propri affidati e amici supporters.
Meno male che sono i Vignotto ad avere la "nomella" di provocatori!
In questi anni ho assistito ad offese dirette ai due Vignotto e alla mamma di uno dei due (solo per la pecca di incitare suo figlio) da parte dello stesso regatante, ai giudici e commissioni, a minacce, a provocazioni da parte della moglie, dello zio e dei genitori.
Le famiglie e i parenti più stretti dei Vignotto non ti hanno mai trattato Cosi!
Se una volta un Vignotto ha reagito è perché lo hai insultato e maledetto in presenza di sua nipote che aveva solo 8 anni! Se hai memoria scrivi quelle belle parole che gli hai rivolto.
Sembra che questo tuo comportamento di insulti e minacce a tutti sia all'ordine del giorno, dimostrando che non sai proprio perdere e che alla voga e alle regate ci tieni molto di più dei tuoi eterni rivali.
Spero che queste mie poche parole ti facciano riflettere per le future regate.
Ho finito.

LUCIO ha detto...

COMPLIMENTI ALLA FAMIGLIA VIGNOTTO PER AVER FATTO CAPPOTTO. ADESSO CHE IVO NON VOGA PIU' FINALMENTE AVETE INCORONATO IL VOSTRO OBIETTIVO. VINCER SENZA RIVALI, E NON CI SONO DAVVERO RIVALI. I ME INFORMA CHE I VENDE E BANDIERE DA UPIM MAGARI SPARAGNE' IA FADIGA.......

Giacomo Leopardi ha detto...

Sono Giacomo.....Leopardi Giacomo. ..
Mi giunge voce che il giustiziere Busetto nei social continua la sceneggiata cominciata ieri a fine regata .....alludendo al fatto che i Vignottini avrebbero vinto compiendo scorrettezze nei suoi confronti. ....ora vorrei fare delle considerazioni e non le faccio nemmeno in poesia come l ultima volta perché penso che certe cose ,certi comportamenti vadano valutati seriamente. ....Punto 1 : credo caro Roberto che con quel numero d,acqua che avevi se eri così tanto forte da poter vincere dovevi almeno arrivare al boccaletto appaiati a chi aveva 8 e 9 .....
Punto 2 : da lì a davanti all arrivo non hai fatto altro che stare attaccato alle scie ...un succhiaruote come si dice in gergo ....
Punto 3 : l unica vera scorrettezza che si è vista in gara l'l'hai commessa tu che al primo giro del palo sei andato palesemente sopra il remo i Secco ....
Punto 4....scrivi con tanto di foto che fino al secondo paletto eri appaiati al canarin ....vero ..come è vero però che sia D'Este che i vignotto ti considerano e i fatti parlano chiaro una barca da non tenere in considerazione perché con 20 votate ti mettono a poppe ....
Punto 5 :tu sei andato a pari dei Vignottini perché a loro faceva comodo che stessi li non permettendo a d Este di uscire a premiando ....
Punto 6 :quando siete usciti dal secondo paletto i Vignotto sono stati danneggiati da dEste e tu ti sei presentato verso le bbriciole con mezza barca di vantaggio .....ho visto un video amatoriale ....23colpì e come una fucilata ti hanno sorpassato. ....tu avevi riva e curva successiva a favore potevi tenerli almeno un Po ......quando sono venuti veso di te il tuo ferro sfiorava appena il Poppino dei cugini altro che Ivo in canal ......ora mi chiedo se le sceneggiate che ogni regata fai non valgano la pena che finissero perché parliamoci chiaro a parte forse una regata o due a tavolino è dal lontano 1992 p ellestrina che non Vinci una regata ....mi chiedo Roberto ma ci sei o ci fai ?....

Anonimo ha detto...

Ma quanta invidia c'è in questo ambiente!!!

Anonimo ha detto...

D'este ha fatto una bella regata è stato in testa per metà gara, poi il poppiere non ce la faceva più. Anche troppo al di là del risultato penso che d'este si sia divertito ha lottato per la vittoria, poi per la bandiera e alla fine è arrivato quinto. Non aveva pressione e niente da dimostrare ha vogato e si è divertito senza pretese. Onore al merito ma anche con la consapevolezza che si può vincere anche senza il forte Ivo. Lo spirito dovrebbe essere questo: vogare per divertirsi! Cmq penso che per esprimere un concetto non sia necessario essere un tifoso ma anche solo un appassionato. Quindi da appassionato ho elogiato più volte rudy vignotto per quello che ha dimostrato in regata. Vedo questi 2 atleti in cima alle mie preferenze anche se sono avversari. Quindi come sempre che vinca il più forte! Bravi!

Stefano Serino ha detto...

A proposito de "so morti chi fa onde" vostro motto, indico una lettera che ho inviato al Gazzettino, relativamente alle regate, nella fattispecie quelle di Burano.... Titolo: assistere alle ragate di voga alla veneta senza fare "maremoto" si puo!!! Buongiorno, sono qui a scrivere in qualità di ex "regatante" serie B, ma soprattutto appassionato di questo sport che rappresenta uno dei profili essenziali di quella che viene comunemente chiamata "venezianità".
Ho deciso di prendere carta e penna, in quanto sono stato colpito, una volta di più, dal massiccio moto ondoso presente lungo il percorso delle regate che si sono svolte Domenica 20 settembre a Burano. In particolar modo mi sono reso conto della, a dir poco difficoltà, con cui si devono confrontare i regatanti che si piazzano dalla sesta posizione in poi. Nel senso che lo stuolo di imbarcazioni a motore, tra cui anche quella su cui ero imbarcato io, generano una tale quantità di onde da rendere praticamente impossibile l'atto del remare. Fa specie constatare che alla guida di dette imbarcazioni ci siano tra gli altri, ex regatanti anche di grosso calibro, nonché gli esclusi alle selezioni delle regate in corso di svolgimento. Sottolineo questo, in quanto loro dovrebbero essere, e sicuramente lo sono, i primi a conoscere gli effetti di tale situazione. La mia proposta è la seguente: come per la regata Storica, gli spettatori devono ormeggiarsi lungo il percorso delle varie regate Comunali, posizionandosi dove meglio preferiscono, ovviamente non recando intralcio alla navigazione ed al transito delle imbarcazioni in gara. Munendosi di cannocchiali gli spettatori possono tranquillamente assistere agli eventi e manifestare il proprio appoggio-tifo in favore dei rispettivi beniamini al loro passaggio. Ovviamente se ci fosse qualche spettatore che volesse assistere alla gara a bordo d'imbarcazioni a remi, non avrebbe nessun tipo di limitazione. Secondo me, con questo modus operandi si consentirebbe a tutti gli atleti una corretta partecipazione alla gara senza subire, nel caso di collocamento nelle retrovie, un "maremoto" a dir poco anacronistico e comunque pericoloso anche per l'incolumità degli stessi. Un'ultima proposta, nel verso dell'innovazione tecnologica: perché i giudici di gara non possono avvalersi dell'utilizzo di droni per controllare lo svolgimento della regata, ovviamente con un tecnico a bordo della barca di giuria che li manovri. Penso sarebbe un ottimo strumento che darebbe un grosso vantaggio ai giudici e gli consentirebbe una visione più puntuale della competizione.


Stefano Serino - Venezia

Anonimo ha detto...

Al di là dell'esito della regata, la vera vergogna si è vista alla fine della stessa quando la giuria è stata insultata da tutta la famiglia e amici dei regatanti della gondola verde. VERGOGNA. Quello che si è potuto vedere ieri non è sport ma uno schifo. Spero sia giunto tempo che i giudici anche a gara finita tengano presente di certi comportamenti e sanzionino gli equipaggi. Finito con i giudici gli stessi maleducati si sono rivolti ai Vignotto. Complimenti a quest'ultimi, non solo per la regata fatta -condotta con maestria- ma soprattutto per non aver reagito. Se le regate devono essere questo, rimanete a casa.....ci sono tante cose belle a cui dedicarsi. DI VOI IL MONDO DELLA VOGA PUO' FARNE A MENO.

Anonimo ha detto...

Caro Lucio nonché cognato di d'Este volevo sapere cosa hai visto al giro del palo a Torcello visto che ti trovavi vicino alla mia barca a Burano e hai cominciato a inveire contro i cugini VOGNOTTO e alla giuria ? assieme a tuo amico Bruno , spiegamelo perché noi non siamo riusciti s vedere nulla . Ho siamo ciechi ho tu sei un falco .
Comunque vaghe dar da magna' ai turisti che ze mejo vergogna

CALIPPO ha detto...

Super Vignotto! Nello sport nella vita !!!!

Anonimo ha detto...

Scusate io sono profana , alla ragata c ero e non mi sembra che il verde abbia fatto una brutta figura ,visto che x un bel pezzo sono stati primi , da sottolineare poi che hanno fatto solo poche uscite! Altra cosa , SECCO È TROPPO ONESTO E IL RISULTATO SI È VISTO!!!!

Anonimo ha detto...

Cmq sempre forza D este!!!

Calippo ha detto...

Mi trovavo al seguito della regata domenica ,con entusiasmo e felicità speravo di assistere ad un bello spettacolo di sport...sono novizia delle regate le seguo solo da un anno e devo dire che col tempo mi hanno coinvolto e appassionato .....ciò che però ho visto e sentito domenica mi ha fatto un po ricredere sul fatto che questo sport se così si può definire abbia ancora ragione di continuare abbia ancora ragione di essere seguito .....ad un certo puntò ho sentito partire da una barca in cui erano presenti un pseudo zio e un cognato di Giampaolo d Este frasi a dir poco offensive nei confronti dei Vignottini delle loro famiglie e dei loro defunti ....ora credetemi sono una donna calma e per carattere purtroppo non riesco a reagire a tante provocazioni che nella vita mi sono trovata ad affrontare ma domenica non so perché mi è salito il sangue al cervello e solo l intervento di una persona cara ha fatto si che io non mi scagliarsi contro di loro .....forse perché in questo mio ultimo anno ho cominciato a frequentare i Vignotto e le loro famiglie e a differenza di ciò che mi era stato detto e descritto ho trovato delle persone meravigliose che sotto la loro corazza di persone che sembrano dureve burbere hanno un cuore grande e una simpatia che chi li giudica da fuori non può assolutamente immaginare ....ora mi chiedo se tutte quelle offese personali e inutili possano avere un senso ...mi hanno raccontato che una volta Giampaolo ha chiesto pubblicamente scusa per aver sputato sulla bandiera dei tifosi dei cugini vignotto. ..credo sia il caso che lo faccia ancora credo che sia il caso che si scusi per il comportamento dei propri tifosi affinché le cose si stemperino e che tutto torni alla normalità e alla sana competizione sportiva. ....

Anonimo ha detto...

http://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2015/09/21/news/taxi-contro-pupparino-regatante-ferita-1.12132220?ref=hfnvveec-8

Sempre peggio... so morti chi fa onde...

Anonimo ha detto...

Potrei anche dire superdeste e supervignotto! Perché sono SUPER entrambi!

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Quello che rovina il mondo della voga sono i tifosi ignoranti dei due schieramenti. Fate una cosa state a casa non andate a guardare le regate. Vergognatevi!

Bozzao Valter ha detto...

Valter scrive....
Il mio amico SuperIvo, perché di un super campione si tratta, come si evince dalla regata in questione, ha deciso di ritirarsi. Bene...anzi....male, perché per noi appassionati di regate finisce l'epoca delle bellissime sfide tra i due superequipaggi, che per 25 anni circa ci hanno deliziato e diviso. Ora senza rivali....sì perché non vedo poppieri all'altezza di SuperIvo in grado di gestire " in scioltezza " Super D'Este.....per i Vignotto sarà tutta una discesa alla conquista del " Re del remo". Cosa meritatissima d'altronde....visto che con tenacia e perfezione agonistica, da grandi campioni, hanno saputo tenere testa e anche battere spesso la "super coppia" logorandoli e sfinendoli fino ad arrivare alla decisione di Ivo di non vogare più e giocando a " chi la dura la vince" evidentemente l'hanno vinta loro. Al di là di ogni retorica considerazione, chi ci rimette veramente è " la voga alla veneziana " che perde uno dei suoi grandissimi campioni che pur con i suoi difetti ha onorato e reso ancor più grande se possibile la storia della voga con aneddoti e racconti che col tempo si trasformeranno in leggende per le future generazioni. UN GRAZIE IMMENSO AL MIO AMICO IVO REDOLFI TEZZAT

calippo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Berto Schiena ha detto...

B ozzao .....varda che i remi al chiodo to amigo Ivo li ga tacai za un per de volte .. ti te ricordi a sceneggiata de a regata de buran un per de anni fa ....queo el prossimo anno ti tio trovi al Cordin co to amigo Gianpaolo pronti va speronar el primo che ghe vien a tiro ....scommetto ma cena .mmm

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
calippo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Elkenia ha detto...

PER CALIPPO E L'ANONIMO CHE LA CONTROBATTE.

ANDARTE A DARE DIMOSTRAZIONE DELLA VOSTRA ARROGANZA E MALEDUCAZIONE DA QUALCHE ALTRA PARTE!

calippo ha detto...

mi scuso con te amministratore del blog sicuramente la cosa è un po degenerata ,mi scuso anche con l anonimo anche se certe allusioni che hai fatto capisci che ad una donna possono dar fastidio .....

Elkenia ha detto...

Scuse accettate! :-)

Davide ha detto...

Ho votato con Ivo ed altri pompieri ma devi dirvi con serenità che con il ritiro di Ivo le Regate perdono quel senso di sfida è di agonismo che da oltre un decennio le hanno caratterizzate. Finito li spettacolo chi ci rimette e la voga e i risultati lo dimostrano. A Burano la Regata e stata bella e combattuta lo stesso quindi i discorsi alla fine non servono a niente.

Tevez ha detto...

Per Berto Schiena: spero proprio che Ivo ci ripensi, che trovi quella tranquillità interiore che voi "del clan" astutamente gli fate perdere conoscendo il suo carattere, la sua manovra in storica non era tanto peggio del giro del paletto di Rudy di qualche anno fa.


Bozzao Valter ha detto...

Valter risponde a b erto s chiena
speremo che ti gabi ragion anca stavolta almanco continueremo a veder regate degne di questi 4 campioni della voga alla veneziana, visto che per sostituire Ivo come si vede dalla regata di Burano sembra ci sia qualche problema. Da sportivo appassionato di regate da più di 35 anni, spero che il MIO AMICO (DELLA CUI AMICIZIA SONO ORGOGLIOSO)IVO REDOLFI TEZZAT ci ripensi.
P.S. se versimo el libro dee scorettesse e dei pessimi comportamenti dee parentee e dee tifoserie credo che ghe ne sia par tutti.
RiP.S. Sto visio dell'anonimato xe duro da morir.....coraggio su coraggio....

Piero ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Giudi vignotto sorella di rudi ha detto...

Per anonimo del 22 settembre ore 11.52

Intanto ignorante sarai tu....e per quanto riguarda i tifosi di ambedue le parti posso solo confermarti che anni fa si c era una lotta continua sempre provocata da quel bruno (zio o cugino)di d este che cmq.....e Giampaolo me lo ha confermato anche davanti a molte persone. ..noi parenti o amici dei vignotto non abbiamo MAI insultato Giampaolo e compagni ma solo i tifosi cosa che al contrario non è mai stata così. ..lo stesso Giampaolo sputo alle mamme dei 2 vignotto in una regata storica ottenendo una tirata d orecchi anche dalla Bianca rosa salva sua tifosa accanita...suo amico Francesco nana rea in pasticceria da rosa salva si è permesso anni fa di rivolgersi a me dicendomi:dove xe i 2 droga de m.....insomma anche domenica bruno ha insultato pesantemente i vignotto. ...quindi ignoranti sono gli altri tanto più che io adesso saluto Giampaolo quindi...mi spiace ma a noi ignoranti non lo dici...informati meglio.....ti dico anche questo...informati famosi anni in cui le liti ormai ci avrebbero portato solo a fucilate. ...rudi in casa ci disse(e lo giuro su mio figlio.):reste' casa cussi no senti più i insulti e ste più tranquii. ......QUESTA È UN GESTO DI UN CAMPIONE....cosa aspetta paolo a zittire i suoi familiari. ..penso che non debba avere paura di difendersi da solo....anche perché difendersi da cosa.....

Samuele Busato fio del Nene ha detto...

Confermo in toto quello che ha detto la Giudi in questi anni ne ho viste e sentitevi cotte e di crude nei confronti dei cugini Vignotto .... domenica ero vicino alla barca da cui sono partiti insulti pesanti non solo a loro stessi ma anche alle famiglie ....ad un certo punto la mia compagna non potendone più stava per reagire e io l ho subito intimata di lasciar perdere come faccio io da anni perché questi signori quando mi vedono nelle vicinanze ,sapendo il legame di fratellanza che mi lega a rudy e igor,fanno di tutto per provocare ......credo che il mio il silenzio di tutti noi sia la risposta migliore .....

Samuele Busato fio del Nene ha detto...

Anni fa comunque le mie reazioni sarebbero state sicuramente diverse forse anche uguali a quelle loro anche io una volta un gesto di saluto due chiacchiere con Giampaolo le scambiavo. ......poi una frase capita male a fatto si che ormai da anni non ci guardiamo più in faccia .....ho vissuto bene lo stesso comunque ...ma ciò che voglio dire è che il cervello delle persone a 20 anni non può essere uguale a quando, c,ome adesso io,ne hai piu di 40 ....io negli ultimi anni come credo tutti i parenti e amici tifosi dei Vignottini mi sono imposto di non rispondere più a niente di incitare solo di lasciar perdere tutto il resto ..tante volte come domenica è difficile credetemi quando si vuole bene alle persone sentirle offendere in quella maniera ti fa venir voglia di controbattere con adeguate misure ...poi pensi ....er ciò che vogliono è ciò che cercano ....pensi a quanto sono piccoli se ad una bellissima regata come domenica trovano comunque il modo di cercare di macchiare ciò che in fondo è una delle cose più belle che una città meravigliosa come la nostra ci sappia offrire ......ciao Kenia

Cancellara Claudia ha detto...

Ciao sono Claudia la compagna di Samuele vi scrivo per confermare ciò che lui vi ha raccontato anzi vi dico che alla sera a bocce ferme diciamo mi sono complimentatocon lui per la calma e il sangue freddo che ha avuto in quel frangente ...li ha solo guardati e nel suo sguardo ho visto solo la compassione per persone che a 60 anni si comportano come la mia magnifica nipotina che ne ha tre anzi cosa dico ....lei è molto piùintelligente di loro ....comunque a parte tutto ciò vorrei cogliere l occasione per ringraziare col cuore la famiglia Vignotto ,luisella e la sua di famiglia che mi hanno accolto col cuore come se in quella casa ,in quella famiglia io ci fossi sempre stata ...quando ho conosciuto Samuele e mi parlava dei Vignotto vedevo i suoi occhi brillare forse neanche capendo il perché .....ora lo capisco e lo capisco molto bene ....vi voglio bene .....

Berto Schiena ha detto...

Per evez
possibile che tutto quello che accade è sempre colpa di quelli del cla
n come dici tu ....adesso mi sembra che Ivo sia diventato un santone ...deve trovare la tranquillità interiore? ...ma che el vada .....7 anni in Tibet ....come bred Pitt ......lui caro T evez è il regatante più scorretto della storia si è salvato solo perché ha votato con d Este visto il fatto che giudici e commissioni hanno sempre avuto un occhio di riguardo per lui .,basta guardare l ultima sentenza dopo la sceneggiata in palco della giuria in storica :la commissione chiede al regatante Gianpaolo D'Este di chiedere formalmente scusa ....se Gera un altro el ciapava minimo un anno de squalifica ....quando ivo vogava con jet prevedello el faseva naregata si e quattro no par e squaifiche e i richiami ....scoltime mi T evez oltre che el collo a ti te se ga brusca anca qualcossa altro ..