lunedì 11 marzo 2013

XX PALIO REMIERO PUNTA SAN GIOBBE - DOMENICA 10 MARZO 2013: IL RESOCONTO






ASSOCIAZIONE REMIERE PUNTA S. GIOBBE







di Piero Tapetto




Si  è disputato questa mattina sul percorso di Punta Sciòpo il trentesimo Palio delle Remiere di punta San Giobbe, previsto inizialmente a novembre in  chiusura di stagione 2012 , e non disputato causa maltempo. In ruolo le otto caorline  delle otto remiere (Associazione Settemari,  Club Ponte dei Sartori, Gruppo Sportivo Artigiani, Gruppo Tre Archi, Remiera Cannaregio, Remiera San Giacomo dall'Orio, Remiera San Polo dei Nomboli, Remiera Serenissima)  più la nona rappresentativa dell' Associazione che riunisce e coordina le stesse nella gestione di cantiere.

Quest'anno la formula prevedeva equipaggi formati da tre  regatanti  "fissi" in rappresentanza di ogni sodalizio,  e da  tre altri  sorteggiati immediatamente prima della partenza tra tutti i presenti. Per fortuna una volta tanto grandi assenti sono stati traffico e moto ondoso,  e la regata si è svolta con grande regolarità e correttezza, agli ordini del giudice di gara Gianni Tonini. Mai in discussione la vittoria del canarin della Remiera Serenissima, che ha tenuto il comando dalla cavata fino al momento  della premiazione, ben orchestrata dal Presidente Roberto Leprotti in presenza dell'assessore Roberto Pancera, gradito ospite.


Trentesimo Palio appunto, perchè la manifestazione prosegue senza interruzioni la tradizione della regata che, una volta all'anno, con equipaggi a sorteggio, riuniva in competizione le Remiere dell' allora denominato  Comitato Remiere Punta San Giobbe, costituitosi per reagire con forza allo sfratto dai capannoni dell'ex macello di Punta San Giobbe. A San Giobbe c'erano  spazi per le nuove strutture dell'Ateneo e spazi per  mantenere in loco i cantieri delle Remiere, con vantaggi per tutti.  Le Remiere avrebbero potuto  trovare nuova linfa nella giovane popolazione universitaria  senza incorrere in nuovi pesanti costi nè snaturare le collaudate modalità operative, mentrte l'Università avrebbe  avuto un  importante e reale canale di integrazione con la città "vera", attingendo direttamente al suo patrimonio di tradizioni e attività sportive. Ma le Istituzioni di allora non vollero e non seppero tenere in considerazioni tali opportunità. Il Comitato Remiere punta San Giobbe seppe reagire alla grave situazione che metteva a rischio la stessa sopravvivenza dei sodalizi associati, prima mettendo in atto continue iniziative di contrasto e e sensibilizzazione che ottennero alla fine la dovuta attenzione da parte  di media ed Istituzioni, poi collaborando fattivamente con l'Amministrazione Comunale fino all'allestimento di spazi alternativi in prossimità delle sedi "Storiche",  ed in ultimo coordinando il difficile ingresso sotto lo stesso tetto di tante distinte realtà associative con tutte le difficoltà del caso, economiche e di convivenza.


Il trentesimo Palio cade nel decennale del trasferimento da San Giobbe a Sant' Alvise, e l'Associazione Remiere Punta San Giobbe e le  otto Remiere associate sono orgogliose di presentare il risultato della fatica e dell'impegno con cui sono stati difese e mantenute le prerogative di ognuna. Seicentocinquanta Soci iscritti con i rispettivi colori, la gelosa  conservazione di quasi duecento scafi che documentano  la tipologia completa dell'imbarcazione lagunare,  la scuola voga in collaborazione con gli Istituti scolastici, numerosissime regate raid remieri ed iniziative sportive e culturali promosse in totale autonomia da ognuno degli  sodalizi membri,  il cantiere di S.Alvise ben gestito in costruttiva collaborazione con l'Amministrazione Comunale, sono un importante patrimonio responsabilmente custodito a beneficio di tutta la citta' .


LA CLASSIFICA


2 CANARIN
REMIERA SERENISSIMA

TAGLIAPIETRA MARCELLO – RIBALDONE MARCO – D’ALOIA SOFIA
FRANCESCATTI CRISTIANO – DONATI DANIEL – RIZZATO ANDREA
 




7 ARANCIO 
REMIERA PONTE DEI SARTORI

SCARPA CLAUDIO – VITTURI LORENZO – FIORI MARINA
MELLONI MARCO – GAVAGNIN LUCA – BOLLANI GIANNI
 



 6 VERDE 
CANOTTIERI CANNAREGIO

SALVADORI PINO – POMPEO MARINO – D’ESTE LORENA
BERTI ROBERTO – SANAVIA TARCISIO – CHIAPPOLIN ADRIANO




5 ROSSO 
GRUPPO REMIERO TRE ARCHI

CAENAZZO RICCARDO – COSTANTINI GIANFRANCO – NAZARIAN ASINE
OLIVI ALBERTO – COSTA ANDREA – DE CARLI VALERIO



3 VIOLA 
GRUPPO REMIERO SAN POLO DEI NOMBOLI

FAGARAZZI ROBERTO – RIATO MARCO - BASANA BRUNA
USCOTTI RENZO - CILIBERTI WILLY - ZANON LORIS



8 ROSA 
REMIERA SAN GIACOMO DELL’ORIO

CAMUFFO FABRIZIO – PENZO GINO – TESTOLIN SERENA
DEI ROSSI GIOVANNI – DE PETRIS GIANNI – TAPETTO PIERO
 



9 MARRON 
ASS. REMIERE PUNTA SAN GIOBBE

DE POL DANILO – CARRAIO MAICOL – RIGANTI LAURA
PENZO NINO – CEDOLIN GIANANTONIO – TORMEN LUIGINO
 



1 BIANCO 
GRUPPO SPORTIVO ARTIGIANI

FARSORA GIANCARLO – CORTE ALBERTO – SMIKUNOVA NATALIA
RIATO JACOPO – ZENNARO LUIGI – FILIPPI STELIO




4 CELESTE 
ASSOCIAZIONE SETTEMARI 
 TODESCHINI WLADI – RIGO MASSIMO – VIO MONICA
MAZZERI LUCIANO – ZAMBON ALFREDO – LAURITANO EZIO



Nessun commento: