venerdì 27 gennaio 2012

DA GRADO L'ATTACCO ALLA 4^ EDIZIONE DELLA REGATA ALLA VALESANA G.S. ARTIGIANI O "DELLA MERLA"









di Massimo Veronese



Cristiano Peroni
da Grado, fondatore e presidente di Gradovoga, classe 1971, ovvero, "perchè no sò nato a Venessia"? Non è che Cristiano rinneghi la sua città di origine ma parlando di voga veneta e di passione per questo sport, e visto che le manifestazioni più importanti a livello agonistico si disputano a Venezia, quale regalo più grande per lui sarebbe stato vivere nell'ombellico della voga? Palombaro di professione, Peroni spende tutto il suo tempo libero ad allenarsi, specialmente alla valesana, ed insegnare l'arte ad un manipolo sempre più folto di ragazzini che si appassionano ed avvicinano ad un'attività tutta da scoprire. Lui è sempre presente a tutte gli eventi che si svolgono in laguna: dal corteo della Regata Storica alla Vogalonga, da tutte le regate a remi incrociati al Carnevale in barca, dalla Regata delle 50 caorline alla festa de la Sensa...ogni volta affrontando un vero viaggio e spese vive! Fortuna per lui che figlie e moglie sono anch'esse praticanti per cui lo seguono più che volentieri ed attivamente.















Parlando con lui, la cosa che spicca sulle altre, è la mancanza di competere con i più forti esponenti delle regate veneziane di serie b magari, le eliminatorie delle comunali, il confonto con i campioni e le uscite con loro per carpirne segreti, esperienze e consigli. La sua passione è grandissima e tutto il mondo della voga veneta deve essere grato a personaggi come lui che ne mantengono orgogliosamente viva la tradizione anche in provincia di Gorizia! Negli anni si è affinata la sua tecnica per quanto riguarda la specialità "valesana" e dopo la Regata dei Babbi Natale, organizzata dal Circolo ricreativo Università Cà Foscari, domenica 29 gennaio sarà al via di quella organizzata dal G.S. Artigiani con intenti importanti. La sua scalata oer arrivare alla cima dei migliori è molto vicina alla zona bandiera e prima o poi ci arriverà...almeno questo è quello che gli auguriamo! Buona fortuna Criss!!! Eccolo nel video sottostante nelle sue acque, nella laguna di Grado, in una ripresa con vari rallenty che lui stesso usa come materiale didattico per le lezioni teoriche impartite ai suoi allievi.




Nessun commento: