giovedì 17 novembre 2011

REGATA DEL TRAGHETTO DI SAN BENETO (BACINO ORSEOLO) - MEMORIAL ALESSANDRO BORGHESE: MERCOLEDI' 16 NOVEMBRE 2011 - IL RESOCONTO







di Massimo Veronese



Tre i momenti particolarmenti toccanti del'intero evento organizzato in memoria di Alessandro Borghese, "rusor", gondoliere del Traghetto San Beneto (Bacino Orseolo). Il primo, alla fine delle premiazioni, quando cinquantaquattro bandiere hanno sventolato rivolte al cielo come gesto di saluto. Il secondo poco dopo, quando il Presidente dei bancali, Aldo Rerato, ha chiesto un minuto di silenzio a tutti i presenti. Il terzo durante il pranzo del traghetto quando Alberto Bastianello, Aldo Bitente, Ilario Barbiero e chi vi scrive, dell'Associazione culturale musicale Note Veneziane", hanno intonato in suo onore il glorioso e toccante "Inno di San Marco". Tutti i presenti non hanno saltato una nota pur di stringersi all'amico-collega scomparso prematuramente un anno fà.

Ma veniamo all'evento sportivo: GO' VINTO MIIII !!! E per un anno intero mi prenderò il lusso di prendere in giro gli amici gondolieri, come non farlo? Otto poppieri professionisti e un cantante. Ha vinto il cantante! E bar aperti per me, Said, Riky, Roberto, Marco e Luciano...sempre per un anno! Partenza in Canale del Faziol un centinaio di metri prima di Sacca Sessola. Partenza alla "evviva il parroco" ma poco importa, lo spirito era quello giusto da parte di tutti, la giornata splendida per cui c'era poco spazio per protestare. Bianco sottoriva, canarin in acqua tre, rosso a centro canale e viola sotto i pali, riescono a mettere l'asta un pò avanti agli altri. Ale bàe pensa di avere abbastanza acqua per cominciare a stringere il verde verso i pali. Manovra azzardata e si và a cercar rogne. Compromette la sua regata, quella di Bognolo e parzialmente anche quella di Joska. Il canarin guadagna il centro del canale e di conseguenza tutto il "secondon". Il bianco a "premando" gli tiene testa finchè alla lunga riesce a guadagnare metro su metro e presentarsi al giro del palo davanti al viola che guadagnava la seconda piazza rinvenendo da sotto i pali. Il canarin gira terzo ed il celeste quarto, mettendo in evidenza tutto il mestiere di Joska che buggera Trevi e Ale Bàe. Regata finita? Giro primo e tra me e me penso: "si metteranno in coda contenti tutti di una bandiera"! Seeehh... Neanche il tempo di rifiatare dopo dieci minuti di battaglia che 5lire col viola attacca "stagando", e chiudi. Si sfila e attacca "premando", e mettigli l'onda in prua nuovamente. Sono largo dai pali, giro la testa e "muzato" attacca all'interno. Corri a destra a tappare l'ennesimo buco! Il viola rifiata e poi tenta il tutto per tutto tagliando quando più possibile il curvone che porta all'Isola de le scoasse. Approfitta di un momento di crisi della caorlina numero uno, la appaia, le mette anche la prora avanti ma non basta per guadagnare il diritto di infilarsi avanti. Nel frattempo il canarin approfittando del testa a testa degli avversari al largo guadagna i pali e recupera. Fortuna di chi vi scrive che arriva l'ultimo voltacanale che affronta per primo. Ancora duecento metri, gli avversari si demoralizzano mollano ed andiamo a vincere la rossa in onore di "rusor"! Viola secondo, terzo il canarin e bandiera blu per il celeste. Poi il marron di Trevisan, Bognolo col verde, Ale col rosso, il rosa di Marco Doria e fanalino di coda Salin con l'arancio.


IL VIDEO DI TOMMASO FABBRIS






LA CLASSIFICA





1 - BIANCO



VERONESE MASSIMO - RUSCIANO SAID - VIANELLO ROBERTO
PELLECCIOLLI LUCIANO - GALLI RIKY - LIBERA MARCO



3 - VIOLA



ROVERATO CLAUDIO - ADOLFO MAURI - VIANELLO ANDREA
CAENASSO RICCARDO - ROSSON DAVIDE - MORELLI ALESSANDRO



2 - CANARIN




QUINTAVALLE LUCA - ROVERATO RAUL - TOFFOLO MARCO
RICCIO DAVIDE - SUDESSI ALESSANDRO - GRECO PIERGIORGIO



4 - CELESTE



COLLAVINI JOSKA - MIRRA FABIO - MINGARDI ROBERTO
MARTINOVICH LIVIO - CAENASSO FABIO - ZANCHI MARCO



9 - MARRON



TREVISAN MAURIZIO - MALERBA ANTONIO - TREVISAN NICOLO'
CROSARA NICOLA - COLLAVINI MATTIA - SCHIAVINI DANIELE




6 - VERDE



BOGNOLO MANUEL - QUINTAVALLE MATTIA - GARBO FABIO
OMACINI GIACOMO - GAMBIRASI FRANCESCO - DE ZORZI NICOLO'




5 - ROSSO



COLLAVINI ALESSANDRO - TOCCHI MAURO - DAMATO TOMMY
PEDRALI IGOR - PIOVESAN ALBERTO - MORELLI ANTONIO




8 - ROSA


DORIA MARCO - ROSSON THOMAS - BERNARDI ANDREA
CLAUT ALESSANDRO - BOGNOLO FABIO - MANZONI NICOLA




7 - ARANCIO



SAIN MAURIZIO - TREVISAN DIMITRI - COLLAVINI MATTEO
BACCI ANDREA - GAETA CRISTIAN - SPINELLI ROBERTO



6 commenti:

Berto SCHIENA ha detto...

Ritiro tutto queo che go ditto ........Bel primo .......portime a roba che ti a stiro mi .........

Elkenia ha detto...

hahahahaha!!! No berto,ormai go el caeo...no me scotto gnanca più!!! Grassie ostesso! I credeva eori de far un bocon de mi...hahahahaha!!! Ciao vecio, vieme a trovar che bevemo calcossa insieme!

Berto SCHIENA ha detto...

Magari, ciao Kenia...

Elkenia ha detto...

rudy gà el mio numero, ciamime che se metemo daccordo! Ciao! Ciamemo anca el grio!

Berto SCHIENA ha detto...

Kenia el secondo berto schiena col magari no eo go scritto mi qualchedun se ga spaccia par mi , ma comunque te prometto che vegno a trovarte .......el to numero o go anca mi no serve che mi o fassa dar da rudi ......tanto bem o mal ti sa chi che so ......vero

Elkenia ha detto...

No, pensavo Samuele ma ti me gà dito de no...no sò proprio, no immagino...almanco che no ti sii rudy o igor...hahahahaha!!!!