martedì 25 ottobre 2011

VI REGATA DEL FOLPO: DOMENICA 23 OTTOBRE 2011: UN FOLPO A CASTEO







di Giorgio Cibin

Casteo in rosso al Folpo. La giornata è splendida; di fronte alla maestosa villa Giovannelli e lungo l’antico corso del Piovego fra Padova a Venezia si è svolta la sesta regata del Folpo.
Presenti i migliori equipaggi delle remiere padovane, Canottieri Padova, Remiera El Bisato, Amissi del Piovego, Rari Nantes Patavium 1905. Si presentano a sorpresa due ragazzi mingherlini, 31 anni in due, Giacomo Proto e Pierluigi Cibin, qualche pacca sulle spalle, due parole, mah, saranno venuti a farsi una gita... Veneziano doc il primo, poppiere elegante e veloce, padovano il secondo, cocciuto e di poche parole. Gara a cronometro ed a inseguimento, due giri di boa, circa 1400 metri. I nostri si scaldano e già qualcuno osserva sorpreso, poi cavata veloce, giro del palo millimetrico e ultime trenta vogate senza indugi. Risultato? Primi con 7 secondi di vantaggio sulla Canottieri Padova. Stupore generale, complimenti calorosi, qualcuno sussurra: hanno vinto perché sono leggeri pronta la risposta: potevate mangiare di meno e allenarvi di più… Premiazione e bandiera rossa, Casteo si è mangiato il primo Folpo. Unico rammarico: al pomeriggio il sindaco di Noventa premierà pubblicamente i regatanti, ma Pierluigi deve scappare, è atteso al Cavallino per un'altra regata… Come disse quel tale: l’importante è partecipare, ma se si vince è meglio!



GIACOMO PROTO E PIERLUIGI CIBIN

Nessun commento: