mercoledì 19 ottobre 2011

IVO REDOLFI TEZZAT: LE MIE CONSIDERAZIONI




di Ivo Redolfi Tezzat

Regata di Burano 2010
: Io e Giampaolo D’Este, nauseati da un clima teso e poco chiaro attorno al mondo delle regate, decidiamo di manifestare il nostro disappunto con una civile protesta che si è concretizzata con il nostro ritiro dalla gara al momento della partenza. In quella occasione consegnammo due lettere indicanti le motivazioni del nostro gesto all’assessore Panciera ed al sindaco Orsoni. Questo fatto ci costò due regate di squalifica. Io non so’ se sia stato per il nostro gesto ma fattostà che da quel momento, l’Associazione Regatanti e l’Assessorato che si cura delle tradizioni, di comune accordo si danno una serie di appuntamenti atti a rinnovare un po’ tutte le “cose”. Dopo qualche riunione durante la quale c’è stato dibattito aperto con tutti e preso atto che la maggior parte delle varie realtà presenti dimostravano voglia di modernizzare l’ambiente, decido di recedere dall’inziale intenzione di ritirarmi dall’attività agonistica. Ho dovuto sudare le fatidiche sette camice per convincere il mio compagno a credere nel rinnovamento in atto ed a giugno abbiamo ripreso i nostri allenamenti. Nonostante il reale impegno dimostrato dai vari organi, il tempo stringeva e non tutto ha funzionato alla perfezione (assunzione di volti nuovi tra i giudici da affiancare ai più esperti, sistema a punti da perfezionare, il metodo di partenza degli equipaggi durante le eliminatorie da rivedere, sistema di assegnazione dei numeri d’acqua tipo atletica o nuoto, palette o bandierine ai giudici, sponsorizzazioni comuni etc). Dal mio punto di vista ritengo che la strada intrapresa sia quella giusta, da rodare e perfezionare.

Leggo nei vari blog, di regatanti e tifoserie che si lamentano del fatto che i giudici siano di parte. Se così fosse chi mi spiega perché durante la regata de La Sensa 2011 sia stato permesso all’equipaggio rosa di portare a spasso chi cercava di sorpassarlo al campo? A posizioni invertite chi si sarebbe lamentato di cosa? Da che parte sarebbero stati i giudici? E perché a Rudy Vignotto non è stato intimato di doppiare regolarmente la boa, in precedenza saltata, durante la Regata di Murano? Se il giuduce fosse stato di parte non avrebbe deciso in quel senso. Per me il giudice è stato intelligente a capire che Rudy aveva subìto un dannegiamento da parte di Roberto Busetto ed ha lasciato correre previo l’immediato rientro. A questo punto mi sento di invitare tutti i partecipanti alle regate comunali, onde essere di buon esempio anche per tutte le altre dove partecipano i giovanissimi, a fare un passo avanti nella direzione dello stile, del comportamento e dell’etica, prima, durante e dopo ogni competizione!

Regata di Burano 2011: Estraiamo il numero d’acqua che la fatalità mette noi ed i cugini Vignotto uno vicino all’altro, noi interni e leggermente avvantaggiati. Cerchiamo di non tirare troppo per permettere ai Busetto di restarci in scia e proteggerci in tal modo da eventuali scorrettezze da parte di equipaggi sulla carta più forti. Roberto e Renato non ce la fanno a mantenere il contatto. Arriviamo al palo ed i giudici ci ordinano di girare assieme ai Vignotto (noi interni e loro esterni). Il marron decide di rallentare per passare a poppa. Appena conclusa la loro manovra, si accingono a minacciare il mio remo. I giudici cominciano a richiamarli ma loro insistono. Il mio pensiero è quello che fosse loro intenzione farmi saltare una boa. Cerco di evitare l’impatto allargando la mia poppa e mantenendo la prua sempre vicina alle boe (un po’ come fanno i rallisti nell’affrontare un tornante). Ecco perché posso capire che qualcuno pensi che eravamo larghi dalle boe. Ad un certo punto mi colpiscono il remo (non so dire se con la prua o col remo di Igor) facendomelo perdere dalle mani. L’equilibrio mi viene a mancare e cado in sentina. La gondola naturalmente si sbilancia repentinamente visti i 37 kg di differenza tra me ed il mio “provino”. Questi si appoggia sul fianco e la gondola si capovolge. Immediatamente cerchiamo di salvarci salendo sulla barca più vicina che era quella dei Vignotto. Emerso dall’acqua ho sentito i giudici sospendere la regata al “paleto”. Subito i cugini ci hanno intimato di abbandonare il loro scafo ed addirittura Igor ha chiamato la giuria dicendo che li stavamo bloccando. Li ho avvisati che c’era una situazione di pericolo (ricordo che a Pellestrina 2007, siamo tornati a casa in ambulanza per i motivi che i più conoscono). Appena è stato possibile siamo saliti su un'altra barca. La manovra dei Vignotto era da squalifica anche se non si fosse verificato il ribaltamento della nostra gondola tanto è vero che la giuria li ha squalificati prima che succedesse tutto questo. Seguendo la regata dalla barca che ci aveva soccorso, ho sentito i giudici che ripetutamente invitavano i Busetto a fermarsi a Burano in quanto la regata per loro era conclusa al giro del palo. Quest’ultimi sostengono di non aver sentito. Cosa strana in quanto gli stessi dicono in giro di aver sentito dire a Giampaolo, durante l’incidente, “né mi e gnanca ti”, riferendosi al proseguio della regata (cosa del tutto inventata per comodo visto che Igor e Giampaolo non si sono assolutamente parlati). Forse era tutto programmato per rovinarci la festa in quanto Igor e Rudy sono coscienti che il ritorno sarebbe stato molto duro per loro. Batterci, viste le condizioni di vento e corrente contrarie, sarebbe stata impresa ardua per loro. Dal palco ho visto l’arrivo dei Busetto che, unico equipaggio, sono andati a doppiare anche il secondo giro del palo a Torcello. Mi sono trovato a disagio nell'assistere ad una scenata unica dove Roberto getta con disprezzo nella sua barca, le bandiere bianche appena ricevute in premio. Queste sono cose che devono essere stigmatizzate e fermate per non decadere nella miseria più nera. Penso che il comportamento aggressivo in gara, da non confondere con quello grintoso, sia di cattivo esempio per i giovani. Sono dispiaciuto per il fatto che il dualismo tra noi ed i Vignotto metta in ombra gli altri equipaggi che come noi cercano di portare a casa un risultato il più soddisfacente possibile. Tutti sacrificano e faticano per ottenere soddisfazioni per se, per la propria famiglia e per i sostenitori.

Sperando che l’ambiente col tempo migliori, saluto tutti gli appassionati di qualsiasi tifoseria che ci seguono domenica per domenica e li invito a seguire la loro passione ed i propri beniamini, senza polemiche e rispettandosi a vicenda. Invito tutti coloro che partecipano alle regate di considerare ed analizzare, anche andando a ritroso nel tempo, il fatto che io e Giampaolo, qualsiasi sia stato l’esito di una gara (compresa la perdita del re del remo e la scandalosa squalifica della storica 2010) che noi non abbiamo mai creato situazioni ecclatanti, incresciose e che in qualche modo avessero potuto rovinare la festa a tutti coloro che erano arrivati al traguardo e che si apprestavano a ritirare i loro premi.

A breve metterò a disposizione di tutti gli appassionati, tramite l'ospitalità offerta a TUTTI coloro che vogliono parlare di voga, da questo sito, il video ufficiale dell'ufficio regate ed il materiale fotografico in mio possesso, atto a dimostrare quello che ho sostenuto in merito alla Regata di Burano 2011.


37 commenti:

Rudi V. ha detto...

Hai un bel coraggio nel dire che hai preso il paletto come i rallysti. La prima boa, pensando che fossimo ancora a premando, l'hai presa almeno 3/4 metri più larga del normale e solo quando ti sei accorto che eravamo all'interno hai cercato di mettere la tua gondola di traverso per bloccarci e non farci passare! Qui sei andato in acqua come un principiante! Il giudice sul verbale ha scritto "squalificato il marron perchè ha travolto l'arancio"! E poi scrivi che sei salito sulla nostra gondola per metterti in salvo e che i fratelli busetto si sono inventati tutte le parole che hai gridato al tuo buon Gianpaolino! E poi perchè appena salito sulla nostra gondola ti sei seduto sul trasto dando le spalle al tuo amico naufrago a braccia incrociate? Perchè incitavi il naufrago a non mollare la presa e rimanere attaccato alla nostra gondola per non permetterci di continuare la regata? Giuralo sui tuoi figli che non l'hai detto! E quel "Niente noialtri e niente nienca iori"? Ah forse perchè vi siete capovolti voi e salendoci in barca cercavate di mantenerci in equilibrio per non far capovolgere anche noi? E poi visto il vento di traverso e l'acqua contraria sicuramente avreste seminato i vostri avversari, eccetto quelli del marron! Ivo chi ha avuto a che fare nelle regate come tuo avversario o addirittura membro del tuo equipaggio , sa benissimo che quello è il tuo motto! Fino al lunedì mattina tu, i giudici, i tuoi fratelli e il tuo clan cantavate ad alta voce lo speronamento, il travolgimento! Se non avessimo avuto le foto, pubblicate subito sui giornali, di quello si parlerebbe, per quello saremmo stati squalificati, quello sarebbe la causa del vostro stupendo tuffo in acqua! A Murano comunque non era mio volere saltare la boa,(ero secondo e il quarto si trovava a 100 metri di luce, tu forse eri settimo) il giudice avrebbe dovuto squalificare Busetto, come doveva squalificare te e il super nel 2007 al redentore! In quel'occasione, visto che non siete protetti, il giudice "LALO ROSA SALVA" ha squalificato noi e per due regate! Eravamo primi e tu sull'ultinma delle 5 boe mi sei venuto sopra il remo facendomela saltare (così è scritto sulla rispopsta della commissione seguita al ricorso)e vatti a vedere il filamto! Hai perso la memoria? Ti sei annacquato? Porta una lettera a Babbo Natale, non ha la barba ma i baffi! Alla presentazione del nuovo regolamento di quest'anno, i due vostri fans Almansi e Selle, hanno invitato a presentarsi in comune tutti i regatanti eccetto Rudi,Igor e Benito che è il presidente dll'associazione stessa! Loro volere m'hanno detto! Certamente che l'associazione ha collaborato con il sindaco e l'assessore al turismo! Aveveamo detto tutti nuovi, ricordi? Perchè mi sono trovato: Lalo Rosa Salva, Zennaro, Farnèa, Ortis, Orio, Galileo Gavagnin, Romano Vianello nelle regate? E tutti gli altri erano forse di parte o meglio applicavano di più il regolamento creandovi i problemi che tutti sanno? Ti ricorodo che una decina di giorni fa, pure al lavoro hai cercato di venirmi addosso nel rio di coin! Non ricordi neanche quello? Ah colpa mia, scusami! Non ho mestiere. Ma dimmi una cosa che non riesco a capire: cosa intendi per traiettoria ideale? Stringere al bauer un gondolino, Vogare a sinistra del canal grande in andata verso il palo, Vogare a sinistra in canal grande in fase di ritorno! Sai sei molto più esperto di tutti noi, un tuo consigllio potrebbe chiarirci le idee........... Però se il giudice ti richiamasse di stare sul lato in cui ti trovi invece di permetterti di fare zig zag forse la traiettoria ideale sarebbe quella che fanno tutti. Massimo ahi toccato il fondo come i tuoi beniamini. VEDO CHE SEI MOLTO PIù CHE OPPORTUNISTA!

Berto SCHIENA ha detto...

Strana questa cosa .........il tuo commento ivo il giorno del giudizio della commissione .........ma tu e i tuoi amici (compreso il Kenia ) e i vari giudici i facenti parte della commissioni di cose strane in questi anni ne avete combinate tante a cominciare appunto da quelle regate di pellestrina in cui tu prendevi richiami e squalifiche che in tutte le competizioni sportive del mondo dovevano farti saltare la regata successiva (storica) ma cio' ,chissa per quale magheggio, non succedeva .......ti facevano saltare per squalifica magari qualche regata della Francescana ..........Riguardo la regata di Pellestrina 2007 oltre che in ambulanza sei tornato a casa anche con un bel gruzzolo di soldini anche se non ti sei fatto propio niente visto che il giorno dopo eri regolarmente al lavoro ed ad allenarti per la regata successiva , e visto poi che tu sapevi benissimo le offese partite dal tuo proviere all'indirizzo del padre della madre di Igor con la allora piccola figlia in barca dei nonni ....neanche di lei avete avuto pieta' ......E' da anni ormai che ti permettono di fare cio' che vuoi nelle regate ....ti chido perche prima con Prevedello i richiami ,le squalifiche le diffide erano all'prdine del giorno ora sei diventato il poppiere piu' corretto ? ....o cambiando proviere le cose sono cambiate ed ora godi di una protezione che è sotto agli occhi di tutti . Ormai anche gran parte dei regatanti ,visto i recenti fatti accaduti a Burano ,sono stati costretti ad aprire gli occhi, moltissimi hanno capito che veramente qui qualcosa non va ' ,per me la cosa che ti doveva mettere a disagio a Burano non era il fatto che Busetto gettasse la bandiera bianca con disprezzo in barca ma che quella rossa fosse stata consegnata nelle tue mani ........A Burano forse si è toccato il fondo .....non sai neanche tu cosa sia successo ...il remo .la prua ,una scoreggia di Igor e quantaltro .......Ivo ammetti che nessuno ti ha toccato ,che sei andato fuori strada caro il mio bel rellista .....gli errori gli uomini li fanno ,ma gli uomini quelli veri li ammettono .......le lettere ,le vostre minaccie di smettere di vogare sono cose che a me hanno sempre fatto ridere sapevo benissimo che era solo un modo per ricambiare un sistema che vi è andato benissimo per anni e che la volta che è stato equo e corretto non andava piu' bene ........E' un peccato che quando metterai il video della giuria della regata di Burano non si possa per legge sentire l'audio risulta a me che i Vignotto prima che tu ti rovesciassi non sono stati mai richiamati .........ma forse tu puoi averla con l'audio la cassetta ........hai tanti amici la .......(vedi regata storica 2010 ).........Spero solo di poter vedere regate vere in futuro non ai limiti della correttezza come dici tu .......regate in cui tu accetti una battaglia vera e leale senza stringere toccare chiudere gli avversari che se per tutte le volte che tu sei andato a toccare i loro remi fossero caduti in acqua ora avrebbero le branchie come i pesci ......

tony bicipite ha detto...

Mamma Mia che commento IVO con questo sei sprofondato ( no affondato)
ma quando scrivi sembri convinto certo che hai urlato a giampi niente noialtri e niente iori e dopo esserti messo in salvo salendo sulla gondola non ti sei piu preoccupato del giampi anzi che stasse la a tenerli duri come gia aveva fatto a pellestrina un anno che li teneva per il ferro del pupparino,tu intanto cercavi un barca bella veloce per inseguire la giuria ( che magari non controllino per la telecamera e si accorgono che sono caduto da solo) e confermare i vignotti cattivi mi hanno speronato hanno usato il ferro della gondola come un ariete , non dovevi far sprecare benzina tanto anche se lo vedevano il primo era tuo ( il remo non possono avertelo toccato perche se fosse stato igor sarebbe fuori dalla forcola non in forcola non serve un giudice sfornato da rosa salva x capirlo ma quelli fan piu comodo
Di pellestrina meglio non parlare li ha ( il Gigante buono) offesi con parole nemmeno degne di essere citate ( loro hanno sbagliato a venirti addosso, ma se fosi stato tu gli avresti sparato credo)gli hai rovinato la regata e sei tornato a casa con i soldi e a tempo di record (24 ore circa) eri gia in gondola da lavoro e in gondolino per la storica( che dovevi saltare) ma la commissione era in ferie fatalita
L'anno scorso dovevi finire la regata storica in bacino e per fortuna il dio Nettuno nel 2009 ti ha chiamato a se altrimenti gli saresti andato addosso eri dietro e con la lettera firmata che avevi che in caso di collisione ti davano il primo saresti con la corona di alloro Re del remo ( per fortuna nettuno non poteva permetterlo ) ma anche li subito a caldo i Vignotto mi sono venuti addosso e allora tutta la commissione tecnica a fare gli straordinari per 24 ore a cercare un contatto ma alla fine fumata nera non ce stato contatto. e pensa che il Buon Bruno Strigheta ti credeva anche giudicando sui giornali Manovra piu scorretta da parte di quella dei vignotto non aveva mai visto, va ben povero bruno cosa non si fa x difendere o paolo
Tu auspichi di vedere delle belle regate anche io mi piacerebbe vedere una regata del redentore dove si arrivi alla chiesa del redentore no da nico alle zattere ( capisci vero cosa intendo) se due belle gondole che vanno diritte no una che prova a destra e sinistra a passare e una de tresso, vorrei vedere i busetto i veri vincitori con la bandiera rossa quindi se auspichi un comportmento corretto di tutti sii tu a fare il primo passo facile predicare bene e razzolare male xke protetti

giudice arbitro ha detto...

Io e Giampaolo D’Este, nauseati da un clima teso e poco chiaro attorno al mondo delle regate, decidiamo di manifestare il nostro disappunto con una civile protesta che si è concretizzata con il nostro ritiro dalla gara al momento della partenza
_ partiamo da questo gesto premditato se avevi intenzione di fare questo potevi nemmeno presentarti alle eliminatorie e lasciar vogare qualche altro equipaggio meritavi un anno di squalifica-

Nonostante il reale impegno dimostrato dai vari organi, il tempo stringeva e non tutto ha funzionato alla perfezione (assunzione di volti nuovi tra i giudici da affiancare ai più esperti, sistema a punti da perfezionare, il metodo di partenza degli equipaggi durante le eliminatorie da rivedere, sistema di assegnazione dei numeri d’acqua tipo atletica o nuoto, palette o bandierine ai giudici, sponsorizzazioni comuni etc). Dal mio punto di vista ritengo che la strada intrapresa sia quella giusta, da rodare e perfezionare.
- Strada che ti portera a diventare re del remo tu e giampi ma che sicuramente farà disinnamorare la gente e in special modo i giovani-

Forse era tutto programmato per rovinarci la festa in quanto Igor e Rudy sono coscienti che il ritorno sarebbe stato molto duro per loro. Batterci, viste le condizioni di vento e corrente contrarie, sarebbe stata impresa ardua per loro
- Dopo il giro del palo preso da te largo ti ricordo che la riva ce l'avrebbero avuta i vignotto e calcolando che rudy fa la diffrenza a poppa penso che avreste perso la regata

Invito tutti coloro che partecipano alle regate di considerare ed analizzare, anche andando a ritroso nel tempo, il fatto che io e Giampaolo, qualsiasi sia stato l’esito di una gara (compresa la perdita del re del remo e la scandalosa squalifica della storica 2010) che noi non abbiamo mai creato situazioni ecclatanti, incresciose e che in qualche modo avessero potuto rovinare la festa a tutti coloro che erano arrivati al traguardo e che si apprestavano a ritirare i loro premi.
- Beh avete rovinato la regata a Busetto buttandovi in acqua e prendendovi il primo
lo avete già scordato?
Visto le buone intenzioni perche non proponete
di riportare le bandiere ( ammettendo che forse non vi hanno toccato) e rifare la regata penso che visto il clima non proporio sereno il comune potrebbe accettare o se mai qualche sponsor lo si trova

Cristian T. ha detto...

Buongiorno a tutti, io sono uno dei tanti appassionati di regate e premetto che fino a un mese fa avevo simpatia per l'equipaggio d'Este-Tezzat. Purtroppo, però, mi devo ricredere e dico subito per quale motivo. Il giorno della regata di Burano c'era un vento fortissimo quindi gara difficile per tutti i regatanti. Arrivati al giro del palo, lo devo dire, i Vignotto non hanno minimamente sfiorato la gondola dell'equipaggio d'Este-Tezzat. Come detto prima il vento era forte e quello che ho visto è che il signor Tezzat si è allargato troppo dalla boa e i cugini Vignotto li hanno anticipati all'interno (senza danneggiare!) Cosa succede? Che il signor Tezzat si accorge troppo tardi di questa manovra e di brutto comincia a stagare ed è lì che si capovolge e di seguito anche il signor d'Este. Mi è dispiaciuto poi vedere che il signor Tezzat dopo essere stato soccorso da amici è andato subito dalla giuria a tutta forza, in campo di regata, dove gli altri equipaggi stavano ancora vogando! Un'altra cosa brutta che hanno fatto l'equipaggio d'Este-Tezzat è quella di essere andati in palco delle premiazione (ancora prima che la regata finisse) a ritirare la bandiera rossa e sventolarla al vento davanti a tutti fieri e orgogliosi di quello che hanno fatto. Secondo me invece dovevano essere più sportivi ed ammettere che avevano sbagliato o perlomeno trovare un'altra scusa ma non incolpare ingiustamente i cugini Vignotto. Hanno fatto vedere che non sono dei veri campioni e sportivi come dicono ma due regatanti che non hanno rispetto dell'avversario. Mi sono sentito di scrivere queste righe perchè ogni volta c'è una polemica che grava sul mondo della voga! La falsità, in questo caso, e la non ammissione dello sbaglio fa perdere credibilità ai regatanti.

gondoliere s.marco ha detto...

caro Ivo trovo davvero disgustoso il tuo lungo commento e mi meraviglio che quando non sai più che santi chiamare invochi il sindaco..non ti basta la figuraccia che ha fatto quella volta il buon barbuto?lui e il tuo pupillo d'este che tanto santo non è visto che voleva menare smerghetto con rosa salva che ne era rimasto indignato prendendo seri provvedimenti poi cambiati grazie a kleut...e poi Panciera...non gli è mai interessato delle regateed ora è addirittura un buon intenditore..no aspetta mi hanno detto che si fida di lalo rosa salva...bella cosa...comunque Ivo va nelle botteghe che vendono maschere e mettitene una e che sia per sempre...ammetti quanto bravo eri con Prevedello che non portavi a termine una regata visto il tuo bel comportamento..e con tuo fratello come mai ti chiamano Caino...spero che un giorno la storia mi dara' ragione..ok non ti dico chi sono seno da domani tu e il tuo amico mi togliete il saluto

Anonimo ha detto...

peccato massimo che nelle reazioni ci siano solo 3 parole...qui ci stava bene un VERGOGNA!!!!!!

dice Gesù:chi è causa del suo mal pianga se stesso...
PREPARATI IVO....il TEMPO HA I SUOI FRUTTI

Anonimo ha detto...

QUESTO SITO E APERTO A TUTTE LE OPINIONI E CONSIDERAZIONI... BASTA PRENDERE DI MEZZO MASSIMO!!!! PENSATE ALLE VOSTRE REGATE E ALLE QUISQUIGLIE CHE AVETE TRA DI VOI!!!
VERONICA

Berto SCHIENA ha detto...

Mi risulta che oggi i giudici abbiano ammesso ,vedi "nuova venezia" che i vignotto non anno minimamente toccato l'arancio .......Ivo fai l'ometto ....riporta quella bandiera rossa al tuo sindaco e ai tuoi assessori .......se un rellista prende male una curva ed esce fuori strada non gli danno mica il primo posto anche se in quel momento era in testa .........vuoi vedere che se anche decidono che sei caduto in acqua da solo ....come al solito.......ti lasciano il primo lo stesso ......senno poi andate dal sindaco a piangere .........ma lo so che tu non accetteresti mai nelle tue mani una bandiera che non avrebbe dovuto essere tua ........loro i cattivi Vignotto pensano che tu sia protetto e in malafede ma io so che tu sei correttissimo ad hai un alta statura morale e che subito darai a Cesare quel che è di Cesare ........riporterai indietro le bandiere e ammetterai i tuoi errori ..........sei grande ...........PS: guarda che Cesare non è un Regatante.........la frase è un modo di dire ......soio mi che no i te trova in giro co e bandiere in serca de sto Cesare..........

Anonimo ha detto...

vendono in internet braccioli e scarpe con i chiodi...vuoi il sito?smettila di dire fesserie e smettila di peregrinare dai sindaci o assessori...lascili liberi di lavorare e di non perdere tempo con le regate...diventa un VERO UOMO e poi un bravo REGATANTE e vedrai che tutto saràpiù bello

geppetto ha detto...

NON SO DAVVERO COME FAI A GUARDARTI ALLO SPECCHIO...STAI ATTENTO CHE PRIMA O DOPO A SUON DI BUGIE IL NASO SI ALLUNGA...

Elkenia ha detto...

PER L'ANONIMO REGATANTE DI SERIE B:

Se vuoi veder pubblicato il tuo commento devi correggere il tiro quando parli di minori. E firmatevi un po' tutti!!!

massimo

un ormai vecchio amico ha detto...

Ivo per te e d'Este provo solo INDIGNAZIONE E VERGOGNA...
siete due persone infelici ma ciò che più mi fa schifo è che voi dite al mondo e fate pubblicare dai giornalisti che la vostra vita non è fatta solo di regate come quella dei Vignotto...ALLORA SE E' COSI' SOPRATTUTTO TU IVO GODITILA TUA FAMIGLIA E INSEGNA A LORO I VERI VALORI..L'AMORE L'AMICIZIA LA SINCERITA' LA LEALTA' E di loro che lo sport è solo una piccola parentesi nella vita...NON CREDO TU POSSA INSEGNARE LORO QUESTE COSE VISTO CHE TU MUORI PER LA VOGA

Geppetto vero ha detto...

E no qualchedun se ga firma geppetto al posto mio ......soo mi posso dirghe a Ivo redolfi"tressat" che ghe cresse el naso adesso vien fora tutti sti geppetti e mi? quando che go sua' sette camise par farme dir dal passarin cossa che gera successo alla regata de Buran nessuni me ga credesto neanca a fatina ......a ze vegnua casa co na guantiera de paste a ga dito che le ga comprae in" cae fiubera" ....che pasticceria ghe ze ea? ma .....cussi tirchia che a ze bisogna che se allinea i pianeti parche a compra calcosa ........so che a ze rivada cantando super d'este ale ...super d'este ale .......vustu vedar che i ze riuscii a corrompar anca ea .......l'unica che diseva sempre a verita .........me casca tutti i miti .......ripensandoghe a gaveva un naso strano anca ea a ga dito che a ze stada da un chirurgo estetico .....el dott Selle a ga dito ..........no so tanto sicuro che l sia un chirurgo estetico .....la gavara' mandada el paron dea pasticceria ........magari par finir l'opera de convincimento ......par fortuna che no ghe serviva un avvocato parche se i a mandava da Almansi a vegneva fora co e bandiere co scritto con D'este oltre la morte .....anca ti fatina i ta ga rovina ....invese de farghe cresse e rece da asino come a tutti i busiari come giuda ti te ga fatto comprar par trenta denari (quei de cioccoata de a pasticceria ) .........me resta solo pinocchio ,a baena a ze nervosa ogni do e do quattro qualchedun da un quintal e vinti casca in acqua ...ti sa che tonfe che spaventi .....a se vecia el cuor no ghe tien piu' tanto ......pinocchio , caro pinocchio el ze un mese che el vien casa piansendo parche ' a scuoa i o cogiona parche' el va vanti dir che i Vignotto ga sperona el gigante e caino ......non se propio bon dir a verita' cio ' ......ti pol far queo che ti vol......... niente ...............Ario qua a proposito ciao pinocchio..............mamma mia.....quante volte ze che ti ga dito che ivo ze corretto .....che D'este ze bon ....che i giudici no ze de parte e via discorrendo ..........Pinocchio rispondime co te parlo !!!!! iiii casso .....el naso ze qua e iu ze ancora a scuoa .........Pinocchioooooooo! te masso.......se ti parli ancora de regate .......

MARIANO ha detto...

Noi tutti qui su questo sito a perdere tempo e ad aspettare il verdetto di stasera mentre i due super eroi staggio già festeggiando il loro primo confermato e le squalifiche ai vignotto e ai busetto! Sanno già tutto, non si sa da chi ma qualcuno gli ha detto di stare tranquilli che va come ha pronosticato il mago Otellman! Veronica hai ragione, però visto che tuo papà gestisce il sito, per essere amico di tutti e di nessuno non dovrebbe essere di parte! Mette i commenti di tutti ma tira sempre verso i suoi due beniemini! Allenite ben soprattutto a nuàr, ze in giro e vosi che ti voghi a quattro remi coa mujer de un vignoto! Sta tenta parchè a gho vista far e sgommàe impenàe e derapàe in mascareta! Inciodite i piè! Se ve trovè indrio a incapearà a barca cussì i ve darà el primo! Adesso se usa cussì, lo gha insegnà i campioni all'ultima regata de buran! Ti sa che ti gha za tuti contro! ok, se no tio savevi teo gho dito mi ke no so queo che ti pensi ti!

Berto SCHIENA ha detto...

vado vanti a scriver no so parche' tanto no cambia niente adesso cambio sito .......bocca de elefante ti sa su che sito che vado vero? ......

IL GRILLO PARLANTE ha detto...

Ti ga fato na regata da 5 minuti e un commento che par eserlo me ga voesto 1 ora. no ti vedi che tise drio rampegarte sui speci e anche el to amigo GIAMPI se drio asarte che ti vadi avanti da solo co tutta sta messa in scena.Quando che se da iamentarse ti se sempre ti da solo quando che vinsè gà vinto soio che iu, ma no ti io ga niancora capio che sensa del gigante buono(varda ti parli soio che ti iu se sempre sito) ti perdi tutte e to qualità.Ara che se no ti voghi più co iu bisogna che ti tiri fora ia grana anca ti par i ricorsi, e pastine el pasticcer no el tee regaia più, el avvocato no te scrive più e lettere.I giornaisti che adesso i te mette sa in secondo piano ,dopo no i te mette neanca al pian terren ma i te assa col cuo par tera.
Scoltime mi ritorna fra i comuni mortai e disi e robe come che e se stae de questo no ti gà da vergognarte.Questo se el primo e anca l'ultimo commento che faso su el to sito dopo se ti vol ese i me commenti bisogna che ti vadi a vardarli sul sito de staltri regatanti e ricordite che se in futuro ti te comportarà ben el grillo parlarà ben anca de ti e se ti gavarà ragion el te dara ragion no come ito fans.
IL GRILLO PARLANTE

lucio ha detto...

già al paletto avanti di una gondola e con il vento che spingeva al ritorno, SuperD'este e Super Ivo avrebbero vinto la regata di burano di 3 bricole come nel 2009 .... in gondola e in gondolino purtroppo non ci sono rivali...!!!!

lucio ha detto...

speronati e in acqua come ha detto Rudy vignotto a uno zio di SuperD'Este.....anche nuotando vincono la bandiera rossa ....meglio della Pellegrini...!!!!

Dean Martin ha detto...

tre Regate e tre bandiere Rosse, con un paio di allenamenti nel 2011....no comment
GRANDI, GRANDI, GRANDI.....

Galileo ha detto...

Vergognati

Onesto sempre ha detto...

forti. Roberto e Renato non ce la fanno a mantenere il contatto. Arriviamo al palo ed i giudici ci ordinano di girare assieme ai Vignotto (noi interni e loro esterni).Lucio questo lo ga dito caino ti invese ti disi na barca meteve dacordo perche se falsi tuttie do !!!!!!!

Frate Indovino ha detto...

Oh, lì ze tornài a galla, veddìli co belli. La ze stada dura star a mojje par un mese in canal de buràn. Come avè fattto a no parlar par cussì tanti zorni! Acccqua in bocca lì ha dittto! Sse vegnùi a gallla propprio el giorno del giudisssio universal parchè ssavè che i ve darà rajon! Vardè che mi so el Frattte Indovino bellli e che gho visto sul calendàrio che le buzzie le ha le gambe curte come chi che le dizze. Uno lo ze do metri ma staaltro lo ze mezo metro de manco. No so el parchè ma ste tenti parchè ho visto li busettti imbriaggghi che li fasseva festa in vial garibaldi! Me parèa impossibbbie che fusse vero, cassssso gèro drio insognarme. Ma ricordevvve che i me sogni li ze premonitori e sarà facccie che lo primo i ghe lo dagga a lori! Lo magggo Otellmman (nome buranello come Omario Olori Obeppi Osama Otoni) no lo capissse gnente! Lo gha pisssà fòra del boccal. Stemmo a vedar doman laltro cossa che li scrivarà sui giornài par veddda se Ofratte o ze par davèro indovino.

Cacciatore ha detto...

Mancava soeo el frate desso dopo pinocchio el grio,a fatina,gepetto,otelma,mangiafuoco,bisogna che staga attento a racontarghe e fiabe a me fio che no ghe conta una de quee ditte da CAINO tra qualche anno me trovo che go un fio falso no va minga ben se meio che ghe conta e fiabe de cappucetto rosso

fabio ha detto...

lucio non inventarti sciocchezze..rudi non parlerebbe MAI con un parente nè di d'este nè di caino perchè tanto non ne vale la pena...mi spiace dirti che non è vero che si sono allenati poco comunque anch'io esco in barca e li ho visti varie volte sopratt ivo che non risponde più ai commenti..comunque responso positivo o no..giudici e commissari visti filmati e foto dicono che sei caduto da solo...puoi andare a fare la staffetta alle prossime olimpiadi

antonio b. ha detto...

fossi stato in te mi sarei mangiato una bella........piuttosto di "salvarmi"in barca dei vignotto...anche se mi sa che non vi siete salvati..avete solo impedito ai VERI CAMPIONI di vincere ONESTAMENTE...ti 6 girato e hai avuto una paura immensamente grande...ammetti di essere come un pesciolino fuor d'acqua

Tony Bicipite ha detto...

IVO cù cù e il primo non ce piu
era ora giustizia è stata fatta o quasi
perchè addesso se ivo e giampi sono caduti da soli perchè rimane la squalifica ai vignotto?
Adesso apriti cielo i due naufraghi piu famosi di venezia difficilmente si arrenderanno porteranno lettere
remi portati da assessori, forcole portate al sindaco,minaccieranno di non vogare piu e allora come per magia il prossimo anno si ritornerà come prima, invece dopo questo responso sarebbe ora di cambiare perche non approffittarne x mandare lalo rosa salva a far pastine definitivamente spostare tale kleut ad altra carica pensionare
i nuovi giudici Zennaro, Farnèa, Ortis, Orio, Galileo Gavagnin, Romano Vianello, mentre quelli piu nuovi, magari eliminando i regatanti in attività (Vito Redolfi Tezzat) ,mandarli a fare un corso ed esperienza anche nelle regate delle società remiere, e non in pasticcieria da rosa salva.
Speriamo il prossimo anno di non vedere piu gondole al redentore che vanno da nico, gondolini che tentanto di entrare nel rio del bauer e tuffi in acqua degni di tania cagnotto, speriamo di non dover piu parlare di Kleut e di Rosa salva
ciao a tutti TOny Bicipte un saluto a Berto Schiena

Anonimo ha detto...

Carissima remiera Casteo ci sono delle novità riguardo la regata di Burano? grazue mille

antonio r ha detto...

cari Ivo e Paolo...fossi bravo col computer vi farei un video messaggio con la voce di Emilio Fede che vi dice: CHE FIGURA DI M....e adesso?cosa bolle nelle vostre pentole?se mi date il vostro indirizzo vi regalo un pacco di fogli buste e inchiostro per scrivere a tutti..sindaco ass presidente della repubb.presid.del consiglio....per dire che IO E PAOLO NON VOGHIAMO PIU'.PENSIAMO SOLO ALLA FAMIGL.QUESTO MONDO DI REGATE NON CI MERITA.SONO TUTTI DALLA PARTE DEI VIGNOTTO E BUSETTO..SPERIAMO CHE PUPPOLA CI DIA UN PO DI PIU' SOLDI PERCHE' FACCIAMO UN LAVORO POCO REMUNERATIVO.....per fortuna che vogate solo per passione e non per i soldi...CONGRATULAZIONI VIVISSIME PER LA VERITA' CHE VI HA SMASCHERATO...

DON CARLETTO ha detto...

aspetto di vedere i tuoi video e fotografie(altra bugia) se davvero ci fossero stati sicuranente saresti corso a portarli senza aspettare 1 mese.
Sei stato sbugiardato. Spero che questa lezione ti serva, anca se ia volpe perde el peo ma no el vizio
DON CARLETTO

Frate Indovino ha detto...

Mammma mia fiòi che robba, avevo sognào giusto, so proppio un indovino! Busettti stasera se vedemmo in vial garibbaldi che se ciapemmmo na bèa bala assieme! Buranellli, bevevve n'altra pochetta de accqua,e ti ivvo no stanne più contar le buzìe parchè lo Padddre Eterno lo te manda all'inferno!

luca marin ha detto...

per il prossimo anno come sponsor e allenatori ti consiglio la CAGNOTTO E LA PELLEGRINI...

ugo ha detto...

VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA GIUSTIZIA E' STATA FATTA

yacopo ha detto...

CHE FIGURA DI MERDA...CHE FIGURA DI MERDA.....DOVRESTE ANDARE IN GIRO PER I CANALI COME GLI STRUZZI...CON LA TESTA NASCOSTA...E ORA VOI E I VOSTRI AMICI GONDOLIERI CONTINUATE A INSINUARE CHE E' COLPA DEI VIGNOTTO...TANTO ANCHE STAVOLTA LA PROVVIDENZA VI HA PUNITO....

Anonimo ha detto...

Che nausea leggere anche oggi sul giornale "Radio Goldoni", il megafono della disinformazione! Il pubblicista ci informa che, per la fortuna del movimento, Ivo ha accettato la "sentenza". Evviva, egli HA ACCETTATO. Non importa al cronista cosa pensino gli altri: coloro che sono stati accusati di aver "speronato e travolto" o chi si è visto, momentaneamente, derubare della vittoria. L'importante è che Ivo abbia accettato (è scritto proprio così!). E cosa avrebbe potuto fare il nostro? Disconoscere e mettere in difficoltà solide amicizie in Assessorato? Magari con la prospettiva di avviare un pericoloso rimpasto, non della Commissione, ché il vecchio Giulio è guardiano inamovibile, ma ciò che ai due "campioni" stà più a cuore: ridiscutere gli arbitri. Quelli sostituiti con le epurazioni guidate da Panciera ma non mai veramente formati, vedi i macroscopici errori commessi nella Storica giovanissimi e regata di Burano. Il nocciolo sta tutto qui: per riportare serenità nell'ambiente serve investire davvero sugli arbitri, magari non cugini, non sparring partner, non finti gondolieri. Semplicemente una squadra di persone indipendenti, formate e possibilmente non "guidate". Di tutto ciò, naturalmente, "Radio Goldoni" ben se ne guarda dal parlarne, attende istruzioni. Viva la libertà di stampa!

El Zotolo ha detto...

La vicenda di Burano si è conclusa al meglio. Resta però del tutto irrisolto il nodo degli arbitri, sui quali l'approccio deve assolutamente cambiare. C'è tempo per formare una squadra motivata di persone che, nel cuore tifosi, ma nella pratica esterna perfettamente imparziali. Certo, non è facile, non è nemmeno impossibile.

pastina ha detto...

proporrei di mettere come coordinatore degli arbitri BEPI FONGHER un re del remo che sicuramente se ne intende di più di Lalo R.S.che ha fatto solo un po di canotaggio e qualche regata delle befane...E' ora che Lalo pensi solo alla gestione della sua azienda...aveva ben pensato dopo la tirata di orecchi al redentore di 4 anni fa di lasciare il mondo della voga ma il Santo Kleut lo ha pregato in ginocchio insieme ad altre persone di parte di ritornare per fermare la sopremazia dei cugini Vignotto i quali sempre piu' forti non lascerebbero nessuna bandiera rossa ai nuotatori ivo e giampi