lunedì 30 novembre 2009

OMAGGIO DI REMIERA CASTEO ALL'EQUIPAGGIO N° 40: REMIERA FRANCESCANA

Servizio fotorafico di Ivan Toso









LASCIATE UN MESSAGGIO AI RAGAZZI NELLA SEZIONE COMMENTI ALLA FINE DELL'ARTICOLO...VERRANNO RACCOLTI E LORO CONSEGNATI

Anche i veri trionfatori della regata di Sant'Andrea, il Club Nautico San Marco, assieme a tutti gli altri equipaggi in gara, si sono trovati daccordo nel dare la palma del vincitore all'armo n° 40 della Remiera Francescana. Bella l'inizativa di Livio Ceciliati e del presidente del gruppo di San Francesco della Vigna, Emilio Vianello. Domenica hanno voluto portare i loro giovanissimi allievi in mezzo a quella che è stata definita la carica dei dei cinquanta bisonti della laguna per fargli vivere quella che resterà per sempre nella loro mente un'entusiasmante esperienza, difficile da scordare, sicuramente da raccontare...chissà come si saranno sentiti dentro, la mattina, a scuola, mostrando a compagni e maestre le foto della loro impresa. Maestre? Certo, maestre! Si perchè il più "vecchio" dei giovanissimi in questione frequenta la quinta elementare mentre il più giovane la seconda! Quattro ragazzini di dieci anni ed uno di sette: Mattia Ceciliati, guidati dal papà di quest'ultimo, l'ottimo regatante Livio. I ragazzi non hanno preso la cosa alla chetichella; si sono allenati assieme per un mese intero in modo assiduo onde non sfigurare alla regata. Tifo da stadio per loro da terra e da mare: hanno saputo conquistare gli applausi del numeroso pubblico dimostrando ottima tecnica, ritmo sempre sostenuto ed uniformità nell'entrata dei remi in acqua davvero invidiabile. Permetteteci di presentarveli uno ad uno:





LIVIO CECILIATI - 38 anni
Poppiere
Gondoliere
Ottimo regatante
Segni particolari: ha rovinato
la media dell'età!



DEMIAN MASCHIETTO - 10 anni
Sentinier
per lui un ruolo importante,
la sentina è considerata un'altra poppa.
Il più grosso di tutti ma dicono che da grande
farà il salumiere: col remo taglia in acqua!



PIETRO MEZZAROBA - 10 anni
2° lai
una sicurezza, il motore,tanto curva il remo
ad ogni palata che se gli metti uno spago a
mo' di arco e spara una freccia, colpisce la
luna ad ogni tiro: potenza pura!



MATTIA CECILIATI - 7 anni
centrobarca
il più giovane ed esile ma anche per lui un ruolo
dove servono muscoli! Per vedere se c'erano onde,
tiraval'ancora delle tartarughe ninjia sulla falca e si
arrampicava per metter la testa fuori bordo e
controllare!



GALLO GIACOMO - 10 anni
1° lai
dicono che sia troppo buono e che dà grande farà
il "moecaro": a lui i granchi si attaccavano al remo
anche domenica, staccandoglielo dalla forcola!




RUBEN LAZZARO - 10 anni
provin
un metronomo, mai domo
ritmo tamburellante, grinta: se
non trova la "morosa" troppo
presto, sarà una sicura promessa.



GIULIO ZOPPOLATO - 10 anni
riserva
ha fatto il corvo per tutta
la notte auspicando una leggera
febbricciola per qualche suo
compagno titolare: managramo!




Naturalmente tutte le descrizioni dei ragazzi sono simpatiche prese in giro scaturite dal mese che hanno passato assieme in barca durante gli allenamenti e raccolte da chi vi scrive...nessuno si senta offeso!





LASCIATE UN MESSAGGIO AI RAGAZZI NELLA SEZIONE COMMENTI ALLA FINE DELL'ARTICOLO...VERRANNO RACCOLTI E LORO CONSEGNATI

1 commento:

Anonimo ha detto...

Grazie per lo spazio dedicato a questi piccoli ma decisi vogatori!!! Speriamo che tengano alta la bandiera e l'onore di questa attività, affinchè non vada perduta assieme al lento desertificarsi di questa niostra città, fatta di persone e non solo di chiese e musei e palazzi!!! Luigina